Tivoli, ancora minorenne ma già stalker: botte alla giovanissima ex fidanzata

Poco meno che 18enne, ma già esperto stalker, vessava da tempo la sua ex fidanzata e i suoi genitori. I due giovani avevano avuto una breve storia sentimentale, durante la quale la ragazza era anche rimasta incinta, ma la gravidanza era poi stata interrotta.

Subito dopo la giovanissima aveva deciso di troncare col suo fidanzato che, nel frattempo, era diventato una persona molto violenta.

Il ragazzo non ha mai accettato la fine della relazione e ha iniziato a perseguitare tanto la sua ex quanto i suoi genitori, questi ultimi con messaggi e telefonate minatorie, nonchè la fidanzata con pedinamenti costanti fin sotto la scuola.

Oltre alla persecuzione però il giovane ha aggredito la giovane donna più volte, picchiandola fino a costringerla a ricorrere alle cure del pronto soccorso, in un caso con una prognosi di oltre 20 giorni, e anche a rendere necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Vista la grave situazione la ragazza, che ormai aveva smesso di uscire e anche di frequentare la scuola, col sostegno dei genitori, si è infine rivolta agli agenti del Commissariato di Tivoli, diretto dalla d.ssa Maria Chiaramonte.

La scorsa settimana, sulla base delle risultanze investigative degli agenti della Polizia di Stato, è stata emessa dal Tribunale per i Minorenni di Roma l’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari per il giovane, che dovrà rispondere di atti persecutori,  violenza e lesioni.

Informazioni su Emanuele Bompadre 9556 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.