11 dicembre 2016

Bracciano, Fermiamo Cupinoro: “Tra un invito e una diffida c’è una bella differenza”

 

Durante l’incontro con i 6 candidati alla carica di sindaco, organizzato dal movimento FERMIAMO CUPINORO il 25 Maggio scorso, è emersa la volontà dei cittadini e degli stessi candidati di rimandare la gara bandita dalla Bracciano Ambiente per la realizzazione dell’ecodistretto dei rifiuti, affinché sia il sindaco eletto e non altri a decidere sul futuro di Cupinoro.

Dopo un breve dibattito tra i 6 candidati, il candidato Claudio Gentili suggeriva di inviare coralmente alla Bracciano Ambiente una diffida dal proseguire nella linea adottata. I 6 canditati approvavano il suggerimento, impegnandosi a firmare la diffida concertata. A tutt’oggi, però, il documento partorito si è risolto con un semplice invito alla B.A. a non aprire le buste. Ma come tutti sanno, un invito può essere gentilmente declinato e tanti saluti a tutti.

I soli Tondinelli e Tellaroli hanno inviato, in tempi diversi, la loro personale diffida. 

Restiamo in attesa delle decisioni promesse dagli altri candidati. Candidati che – lo ricordiamo a tutti i cittadini del comprensorio  – hanno dichiarato all’unanimità di voler chiudere e mettere in sicurezza  la discarica escludendo qualsiasi nuovo impianto sul sito di Cupinoro.

Così in una nota Fermiamo Cupinoro

About Ruggero Terlizzi 2884 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it