2 dicembre 2016

Arti marziali, Asd Judo Energon Esco Frascati, straordinaria Favorini: trionfo nella tappa di European Cup

“Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare”, dice un famoso proverbio. Che nel caso di Flavia Favorini potrebbe essere il migliori degli auguri in vista della fase “calda” della stagione. Nello scorso fine settimana, la giovane atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati, impegnata nella tappa di Coimbra (Portogallo) della European Cup della classe Cadetti, ha sbaragliato la concorrenza nella categoria dei 57 kg ed è salita sul gradino più alto della prestigiosa manifestazione. Il percorso di gara della Favorini è stato perfetto: eliminate nell’ordine la norvegese Rosa Alsgaard, la spagnola Andrea Robla Novo e la russa Feruza Khaidarova nella finale di pool. In semifinale Flavia non ha lasciato scampo alla padrona di casa portoghese Beatriz Barata, mentre nell’atto conclusivo è stato un incrocio tutto azzurro con Federica Luciano, sconfitta grazie ad uno yuko e un ippon. Un successo reso ancor più prestigioso dalla presenza nel tabellone di diverse atlete di grande spessore come la numero uno del ranking mondiale (la ceca Vera Zemanova). Ovviamente soddisfatta la talentuosa atleta tuscolana che con questo risultato mette una seria ipoteca sulla sua presenza nella Nazionale azzurra che disputerà gli Europei di categoria a luglio. «Nelle ultime tre gare di questa stagione – sottolinea Flavia – mi era successo di stare fuori dal podio, ma per fortuna nell’ultimo appuntamento della European Cup sono riuscita a trovare questo importante risultato anche in ottica azzurra, visto che qui c’erano altre tre ragazze (tra cui la Luciano) convocate per la tappa di Coimbra. Un successo che ho voluto a tutti i costi, considerata la fatica del “calo peso” che ho dovuto affrontare alla vigilia della competizione: avevo tanta voglia di risalire sul podio e dimostrare a tutti che sono la più forte. Grazie a questa determinazione sono riuscita a vincere la gara e ora la mia testa è già proiettata all’Europeo». La Favorini, che rientrerà proprio oggi dal Portogallo dove assieme alle compagne di Nazionale è rimasta per uno stage post-gara, sorride quando parla della reazione alla vittoria del maestro Nicola Moraci, presidente dell’Asd Judo Energon Esco Frascati e tecnico della Nazionale italiana giovanile. «Mi ha detto semplicemente brava, aggiungendo che avevo fatto una bella gara. Lui non esagera mai coi complimenti…».