5 dicembre 2016

Termini, maltratta e violenta la moglie: arrestato un cingalese

Per lungo tempo aveva picchiato la moglie, costringendola anche a subire atti sessuali, ma è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, un cingalese 48enne, lo scorso gennaio aveva brutalmente picchiato la consorte nei pressi dell’ingresso della stazione Termini lungo via Giolitti, ma fortunatamente era stato bloccato da una pattuglia operante nello scalo ferroviario, avvisata da alcuni passanti.

Ulteriori approfondimenti disposti dall’autorità giudiziaria, hanno permesso di accertare la situazione di completo assoggettamento della donna, costretta da tempo a subire diversi tipi di violenze da parte del marito.

 

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.