4 dicembre 2016

Mondiale MX2: 8° posto per Bernardini nel GP di Spagna

Si è disputato in Spagna, a Talavera della Reina, il 9° round del Mondiale Motocross dove, Samuele Bernardini, pilota del TM Racing Team, ha dovuto confrontarsi con un circuito difficile per le sue caratteristiche di guida e nonostante una complicata giornata di sabato, dedicata alle prove di qualificazione, è riuscito a concludere, con buoni risultati, le due gare di domenica.

Bernardini ha conquistato, durante le prove ufficiali, il 13° piazzamento sebbene non fosse riuscito a completare un giro pulito a causa di un forte nubifragio che si è abbattuto sul crossodromo obbligando molti piloti a fermarsi in attesa che il temporale passasse. Domenica mattina nel warm-up è stato vittima di una caduta che gli ha provocato molto dolore ma non ha pregiudicato la sua partecipazione alle due manche di giornata. In gara 1 è partito molto bene nonostante le contusioni diffuse, passando dal 10° posto dei primi giri al 7° dei successivi, posizione che ha perso, a pochi giri dalla fine quando i dolori del mattino hanno iniziato a farsi sentire. In gara 2 Samuele Bernardini ha cercato di dare il massimo ed ha giocato in attacco, sin dalla partenza, riuscendo a conquistare il 7° posto. La classifica generale vede il pilota del TM Racing Team all’8° posto ad una sola lunghezza dall’inglese Max Anstie.

Marco Ricciardi, Team Manager TM, commenta così la gara: “La pista spagnola non è una delle preferite di Samuele. Stava trovando il giusto feeling quando nel warm up è stato vittima di una brutta caduta che lo ha condizionato molto. Nella prima manche è stato bravo a ottenere la decima posizione, con la gamba dolorante non riusciva a utilizzare bene il freno posteriore; in gara 2, dopo alcuni trattamenti fisici, ha messo in mostra una grande gara finendo settimo. Durante questa settimana dovrà pensare a recuperare per la Francia. In quanto ad Europeo, ottima prestazione dei nostri giovani della 125 che stanno crescendo molto.”

Nella stesso contesto del GP di Spagna si è disputato il Campionato Europeo di Motocross classe 125 cc, prova vinta dall’italiano del KTM De Carli Racing Junior Team, Gianluca Facchetti, che ha visto, trai i protagonisti del round spagnolo, i due piloti del TM Racing Team, supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana: Alessandro Manucci che ha concluso la gara al 13° posto e Paolo Lugana che si è classificato in settima piazza.

Il Commissario Tecnico della FMI, Thomas Traversini, ha commentato così la prestazione dei due piloti: “Questo fine settimana ha riservato molte note positive. Lugana deve ancora fare esperienza nell’Europeo, ma è già andato a punti quattro volte su sei manche. Ha il potenziale per stare nei dieci, però deve commettere meno sbavature. Manucci è molto maturato nell’approccio alla gara nonostante gli infortuni lo abbiano tenuto fermo per diversi mesi. A Talavera è andato a punti in entrambe le manche e ciò è positivo. Guardando agli altri italiani, alcuni sono andati a punti ma un plauso particolare va a Facchetti per la sua bella vittoria nell’EMX 125”.