3 dicembre 2016

Bournemouth: for a better future

 

Gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli di ritorno da Bournemouth. Si sono conclusi da pochi giorni gli stage degli allievi delle Classi Quarte iniziati il 7 Maggio. Fra le mete di quest’anno, anche la nota località balneare del Dorset, sulla costa meridionale dell’Inghilterra.

Fonte di ispirazione per Thomas Hardy, citata in vari romanzi assai celebri, buen retiro per R. L. Stevenson, luogo di villeggiatura e “rigenerazione” per J.R.R. Tolkien, Bournemouth venne fondata nel 1810 e cominciò ad espandersi grazie all’arrivo della ferrovia. Sotto questo aspetto, e certamente anche perché si affaccia sul mare, la sua storia ricorda un po’ quella di Ladispoli, la città di Ladislao fondata nel 1888, che trasse molta della sua fortuna proprio dalla linea ferroviaria Roma-Civitavecchia voluta da Pio IX.

Amata dai surfisti, sede universitaria, località amena situata ad est del Jurassic Park (il lungo tratto costiero ricco di antichi reperti fossili, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), la città inglese sorta sul fiume Bourn gode di un clima temperato, ideale anche perché la media delle precipitazioni annue è circa la metà di quella nazionale, il che non guasta affatto, pur volendo prescindere dagli stereotipi legati alla malinconia del grigio cielo britannico.

E dal 7 al 21 Maggio, Bournemouth ha ospitato gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, che hanno scelto di svolgere proprio qui il loro stage formativo.

Si deve all’Ufficiale in congedo Lewis Tregonwell il progressivo ampliamento del primo nucleo insediativo di Bournemouth, dal 1812 in poi, su un’area che dal 1802, con il cosiddetto Christchurch Inclosures Act era stata gradualmente “privatizzata”. Caratteristiche del paesaggio le centinaia di pini che lo stesso Tregonwell volle piantare e un aspetto che, nel tempo, fece assomigliare sempre più la città alle più note e più antiche località balneari britanniche.

Aria salubre, mare splendido, spiagge lunghe e bellissime, clima temperato, affitti notevolmente inferiori a quelli di Londra: gli ingredienti per diventare una località turistica di sicuro successo ci sono tutti.

Ma a Bournemouth, essendo una delle aree meno interessate dalla crisi, si va e si resta anche per lavoro. Il settore dominante dell’economia è rappresentato dalla finanza: qui c’è la sede europea della società JP Morgan, la cui “centrale operativa” è a New York.

E qui si trovano anche alcune fra le migliori strutture alberghiere del Paese: quelle che hanno visto impegnati gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, a molti dei quali, terminato lo stage, sono stati proposti contratti per la stagione estiva o a più lungo termine. Diversi hotel hanno chiesto inoltre, alla Scuola di via Federici, di elaborare progetti di collaborazione e partenariato. A raccontarlo, la Prof.ssa Ilaria Galice, che ha accompagnato gli studenti a Bournemouth, seguendoli e assistendoli dall’inizio alla fine dello stage: “Gli staff dei vari alberghi che hanno ospitato i nostri allievi – ha dichiarato – hanno espresso valutazioni altamente positive e assai gratificanti sul lavoro svolto dagli stagisti. La casella elettronica della scuola si sta riempiendo di giorno in giorno di mail di ringraziamento che arrivano dalle strutture di Bournemouth, insieme a richieste di ulteriori attività di collaborazione. Diversi chef hanno proposto ai tirocinanti di tornare a lavorare nelle loro cucine, anche dopo il diploma di maturità”. Molti gli alberghi che hanno ospitato gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli: il Royal Exeter Hotel, l’Alcatraz Brasserie, il Prom Cafè, il Pinocchio Restaurant, la Larderhouse, il Charlton Hotel, il Marsham Court  Hotel, il Russel Cotes Museum Cafè, l’Urban Beach Hotel, l’Urban Reef Restaurant, l’ Eastcliff Hotel, il Cumberland Hotel, il Suncliff Hotel e il Cliffeside Hotel.

“E’ motivo di grande soddisfazione per noi aver proposto, fra le altre mete (non dimenticando naturalmente i più prestigiosi alberghi del litorale e della Capitale), anche Bournemouth. L’offerta formativa dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli si caratterizza da sempre per la straordinaria qualità e per la varietà delle attività di alternanza scuola-lavoro – hanno dichiarato  Pamela Pierotti, Renato D’Aloia, Sara Leonardi e Michele Limotta, docenti responsabili del Progetto. “Gli stage rappresentano, poi, un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Istituto Professionale di via Federici. Le parole di apprezzamento da parte dei vari staff che hanno accolto i nostri studenti sono per noi una conferma del buon lavoro svolto finora e uno stimolo ulteriore per proseguire su questa strada, puntando sempre all’eccellenza”.

 

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it