10 dicembre 2016

Tiro con l’arco – Italia avanti nell’individuale e fuori con le squadre

Il secondo giorno di gare a Nottingham, contraddistinto da pioggia e vento, vede tutti gli azzurri avanzare nell’individuale fino ai 16esimi, ad esclusione di Michele Frangilli fermato ai 24esimi da Godfrey (Gbr) per 6-2. Nel pomeriggio non hanno raggiunto i match per il podio le squadre italiane. Nell’olimpico maschile Nespoli, Frangilli e Pasqualucci escono ai quarti con la Russia vincente 6-2. Eliminate ai quarti anche le azzurre Sartori, Landi e Mandia, superate per 6-0 dall’Ucraina.

Nel compound si ferma agli ottavi il trio maschile: Pagni, Pagnoni e Nencioni battuti dalla Svizzera 227-218, mentre le azzurre Longo, Franchini e Tonioli si fermano ai quarti con la Russia che vince 227-219.

Domani mattina si riparte dalle eliminatorie individuali: dai 16esimi fino alle semifinali. Nel pomeriggio i match a squadre miste dagli ottavi alle semifinali.
I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – Si conclude ai ventiquattresimi di finale la corsa di Michele Frangilli. L’aviere prima batte 6-4 il finlandese Olavi Antti Vikstrom ma si arrende subito dopo al britannico Larry Godfrey con il risultato di 6-2. Rimangono due gli arcieri azzurri in gara nell’arco olimpico maschile. Mauro Nespoli affronterà il padrone di casa Patrick Huston mentre David Pasqualucci se la vedrà con il polacco Slawomir Naploszek. Entrambi gli atleti italiani hanno conquistato il pass per le sfide di domani grazie all’ottima qualifica di ieri.
SQUADRE – Nel pomeriggio esce di scena la squadra maschile del ricurvo al secondo turno.Frangilli, Pasqualucci, Nespoli, vice campioni del mondo in carica, battono agli ottavi 6-2 l’Austria (Bertschler, Gstoettner, Irrasch) ma vengono sconfitti ai quarti per 6-0 dalla Russia (Baldanov, Kozhin, Popov).

I russi si sono poi guadagnati la finale per l’oro con la Gran Bretagna. Finalina per il bronzo tra Belgio e Spagna.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Azzurre tutte ai sedicesimi di finale nell’arco olimpico. Claudia Mandia batte 6-4 la moldava Alexandra Mirca (MDA) e sfiderà domani la russa Tuiana Dashidorzhieva. Tutto facile per Guendalina Sartori capace di sconfiggere 6-0 Esther Deden. Domani il suo avversario sarà Sophie Planeix. Successo anche per Vanessa Landi 6-2 sulla britannica Naomi Folkard, attesa dal match contro Yasemin Anagoz (TUR).
SQUADRE – Nella prova a squadre stessa sorte del trio maschile per Mandia, Sartori e Landi. Le azzurre battono 6-0 la Francia (Schuh, Ruggieri, Planeix) agli ottavi ma si arrendono ai quarti, con lo stesso punteggio, all’Ucraina (Pavlova, Marchenko, Sichenikova).

Le ucraine sono poi arrivate alla finale per l’oro contro la Georgia. Per il bronzo sarà match tra Germania e Gran Bretagna.

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Sergio Pagni e Michele Nencioni con due vittorie raggiungono al terzo turno della gara compound maschile il compagno di squadra Federico Pagnoni già qualificato grazie alla qualifica di ieri. Pagni batte 141-138 l’ucraino Roman Vinogradov e sfiderà l’austriaco Nico Wiener mentre Nencioni dopo il successo 144-142 sul polacco Jan Wojtas proverà a battere lo sloveno Dejan Sitar. Pagnoni affronterà invece Michael Matzner (AUT).
SQUADRE – Ottavi di finale fatali per i ragazzi del compound nelle eliminatorie a squadre. Pagni, Nencioni e Pagnoni perdono il match con la Svizzera (Haefelinger, Hofer, Burri) 227-218.

La finale per il titolo europeo se la giocheranno Ruddia e Danimarca. Per il bronzo sarà Francia-Spagna.

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – En plein azzurro nei primi scontri diretti del compound femminile, le tre arciere impegnate a Nottingham accedono tutte ai sedicesimi di finale. Irene Franchini batte 136-132 l’ucraina Kseniia Shkliar e affronterà la tedesca Janine Meissner. Marcella Tonioli vince 143-133 contro la svizzera Clementine De Giuli e aspetta il match contro la danese Tanja Jensen. Laura Longo oggi non ha dovuto tirare, le 72 frecce di ieri le hanno regalato l’approdo al secondo turno in cui sfiderà Irina Markovic (NED).
SQUADRE – Escono al secondo turno le azzurre Tonioli, Longo, Franchini. Dopo la vittoria agli ottavi contro la Svizzera (Hunsperger, Oleksejenko, De Giuli) per 222-212, arriva la sconfitta 227-219 con la Russia (Vinogradova, Loginova, Savenkova) ai quarti.

Le russe si guadagnano poi l’accesso alla finale per l’oro contro la Turchia. La medaglia di bronzo se la giocheranno Gran Bretagna e Olanda.

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Giornata intensa quella di giovedì per i campionati Europei di Nottingham. Al mattino le sfide individuali fino alle semifinali mentre al pomeriggio stesso percorso per i mixed team. Le sfide verranno seguite in diretta streaming su Archery Tv.