6 dicembre 2016

Frosinone – Il 5 giugno la terza edizione dell Italian Mud Run Experience

Domenica  5 giugno la città di Frosinone ospiterà una tappa della “Italian Mud Run Experience”, manifestazione sportiva nazionale giunta quest’anno alla terza edizione.  L’evento, organizzato dall’associazione Outdoorxform, è stato presentato dall’assessore allo sport del Comune di Frosinone, Gianpiero Fabrizi, dal presidente di Outdoorxform Antonello Petrocchi, dal vicepresidente Simone Vacca, dal coordinatore e responsabile del settore Asi del Mud Run Prof. Fabio Delicato, da Emanuela Silvestri, coordinatrice eventi del settore sviluppo attività periferica Asi. Presenti anche due atleti che parteciperanno alla gara, Alessandro Martelluzzi, vincitore della precedente edizione, e Massimo Fratarcangeli. L’iniziativa si svolgerà presso l’OfxCamp permanente di via Selva Casarino, dove l’intera area sarà adibita a villaggio per bambini e famiglie da sabato 4, mentre il giorno successivo ci sarà la gara anche per agonisti e non agonisti. L’evento è inserito nel tour nazionale del Campionato Italiano Mud Run, una pratica che sta avendo sempre più seguito e successo in tutto il mondo. Si tratta di una corsa – avventura competitiva e non, caratterizzata dalla presenza lungo il percorso di fango, acqua, e numerosi ostacoli naturali e artificiali da superare saltando, rotolando, strisciando, arrampicandosi, anche con l’aiuto reciproco. Una disciplina che aiuta a mettere in gioco sé stessi, ad esprimere il proprio spirito d’avventura, a fare squadra, a sviluppare il senso di aggregazione e di unione delle forze che a volte sono indispensabili, nello sport come nella vita, per arrivare in alto. L’obiettivo primario della Italian Mud Run Experienze è quello di stare insieme e divertirsi, non di competere, se non con sé stessi e con i propri limiti! E’ ammesso, nel rispetto dello spirito delle più importanti Mud Run, correre truccati e/o con travestimenti goliardici (non offensivi). Sono incoraggiati l’aiuto e la collaborazione tra partecipanti, lo spirito di squadra e soprattutto il divertimento! Vincono tutti quelli che completano il percorso. Da sabato 4 giugno sarà allestito il villaggio all’interno del quale verranno organizzate attività di animazione per i partecipanti, gli accompagnatori, i bambini e il pubblico. I percorsi di gara sono due: 1) 5 Km (IMRE5K) con 17 ostacoli, oltre quelli naturali, accessibili a chiunque abbia un minimo di  allenamento e voglia sperimentare questo genere di corsa; 2) 8.0 km (IMRE8K) con 21 ostacoli, oltre quelli naturali, per i più allenati e valida per la qualificazione ai Mondiali, OCR World Championschips. Tutti e due presentano parti di tracciato caratterizzate da tantissimo fango ed acqua. Dal 2015 è stata inserita anche una versione notturna molto divertente ma allo stesso tempo impegnativa, dove si deve correre con il solo ausilio di una lampada frontale. La corsa, oltre ad essere valida per le qualificazioni ai Mondiali OCR è anche tappa del Campionato Italiano Mud Run e pertanto ospita anche una batteria competitiva (IMREag_8K) che solitamente parte per prima. Il percorso è di 8 Km con 21 ostacoli, oltre a quelli naturali da superare obbligatoriamente. Per i partecipanti alla corsa non competitiva gli ostacoli non sono obbligatori ma chi non supera l’ostacolo, per poter proseguire, deve eseguire una prova alternativa come da regolamento. Insomma, sarà un evento divertente, goliardico, in cui non mancherà l’aspetto competitivo per chi vorrà. Per tutti coloro che invece non hanno mai provato, potrà essere un buon modo di approcciare ad una disciplina che abbina sport e avventura in modo sano e originale. Per iscrizioni e informazioni, si può andare sul sito http://www.mudrunexperience.it/mud-run.html, dove si trovano anche informazioni sul regolamento di gara (http://www.mudrunexperience.it/regolamento.html). Partner e sponsor principali dell’iniziativa sono: Decathlon, Cialdì (Distributore ufficiale Real Caffè), La NotiziaH24, Tailorsan, New Energy, Fineco Bank (Ufficio Promotori Frosinone), Gruppo Iafrate, Panino DOC, Associazione Il girasole, Bivacco, Do – Tile, I – Exe, Bianchi Costruzioni, Casa Più, Tg24.

Un’altra manifestazione nazionale ha scelto come tappa il nostro capoluogo, e questo è per me motivo di soddisfazione. – Ha dichiarato l’assessore Gianpiero Fabrizi – Lo sport non è soltanto divertimento e competizione, ma anche socializzazione, ed è proprio questo lo spirito del Mud Run. Del resto, il motto dell’evento “buon fango a tutti” lo conferma: divertirsi, conoscere persone in un clima di spensieratezza ed allegria, e non di agonismo, contribuisce notevolmente ad avvicinare allo sport ed all’attività fisica cittadini di ogni età “.

About Samantha Lombardi 4017 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it