11 dicembre 2016

Roma – Sanità, Santori, FDI: “RSA detraibile fiscalmente, ma Zingaretti fa male i conti”

“A seguito delle nostre continue pressioni per denunciare la grave situazione in cui versano numerose famiglie con a carico figli disabili, che non possono beneficiare dell’ausilio delle Residenze Sanitarie Assistenziali, sembra che finalmente il Presidente Zingaretti ci abbia ascoltato. Tuttavia l’approvazione della delibera regionale che rende deducibili fiscalmente le spese per le Rsa all’interno della dichiarazione dei redditi, è arrivata sempre con troppo ritardo e non ci convince” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia, che già da tempo aveva richiesto l’accesso agli atti e ai provvedimenti inerenti le modalità di assegnazione presso le RSA degli aventi diritto relativamente all’anno 2015.

“Con questo provvedimento il Presidente Zingaretti non ci risparmia di grandi elogi a se stesso, ma forse dimentica che doveva essere un atto dovuto già da tempo e che per mesi è rimasto inascoltato il grido di aiuto delle numerose famiglie in difficoltà che nel corso dell’anno passato hanno dovuto sostenere ingenti spese anche a causa dell’esigua soglia dei 13.000 euro fissato dalla Regione Lazio ai fini della compartecipazione comunale. Domandiamo inoltre a Zingaretti come intenda garantire per quest’anno il finanziamento della quota del 40% della spesa sostenuta dai comuni per la partecipazione ai costi degli utenti, se negli anni precedenti tali risorse sono state ridotte, passando da circa 72 milioni di € nel 2013 a circa 15 milioni di € nel 2015, e considerando che per il 2016 lo stanziamento di spesa di bilancio regionale è di soli 20 milioni di €. Un’altra tassa per i cittadini in difficoltà nascosta tra le pieghe del bilancio regionale. Di questo tanto auspicato rinnovamento del sistema RSA attendiamo i fatti oltre le parole perché quello che conta e ridare respiro a queste famiglie che vivono veri e propri drammi quotidiani e che troppe volte si scontrano con ingiustizie sociali e carenze sanitarie dovute spesso alla malagestione di questa amministrazione di centrosinistra” conclude Santori.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it