11 dicembre 2016

Calcio – Juniores Nazionali, Ostiamare-Poggibonsi 0-0. Grande cuore, tante occasioni ma i toscani resistono e vanno ai quarti

Cala il sipario sulla stagione 2015-2016 della Juniores Nazionale dell’ Ostiamare, targata Claudio Franci. All’ Anco Marzio, infatti, lo 0 a 0 finale (complice la sconfitta di misura subita all’andata al Lotti di Poggibonsi, ndr) regala il pass per i quarti di finale al Poggibonsi, ed estromette da questa Fase Finale i gabbiani di Via Amenduni ai quali, però, va fatto un grandissimo applauso per quanto fatto in questa stagione, dal primo giorno di raduno al secondo posto finale nella regular season, fino a questo Mercoledì 25 Maggio, nel quale fino alla fine hanno cercato di trovare quel gol che avrebbe potuto determinare un finale diverso. Grande la chance avuta da Spanò, dagli 11 metri, ad inizio ripresa, e stoppata dal portiere senese Pagnini, altre le occasioni non capitalizzate per pochissimo. Peccato davvero, ma a loro e a tutto lo staff tecnico guidato da mister Franci va il nostro applauso per una stagione assolutamente positiva e per aver sempre lottato, ovunque e comunque, senza mai mollare (atteggiamento che servirà senza dubbio per il futuro, ndr).
Passando a raccontare quanto accaduto in questo match, non possiamo che partire dai primi minuti nei quali, con i rientranti Ferrari e Fraschetti (assenti per problemi influenzali Melucci e Breda, ndr) i biancoviola provano subito a costruire pericoli dalle parti di Pagnini, che in alcune cirostanze fatica molto, con i compagni della retroguardia senese, a respingere gli assalti della squadra lidense. Al 13′ però il pericolo è costruito dai toscani.
Contropiede micidiale dei ragazzi di mister Lucia, palla recapitata a Fontani (autore del gol dell’andata che ha deciso quest’ottavo di finale) che resiste al tentativo di rimonta di Basoccu, ma poi spreca clamorosamente solo davanti a Quattrotto, calciando fuori in diagonale. Un minuto dopo, stessa dinamica e stesso protagonista, il numero 7, stoppato da un miracoloso intervento difensivo di Treccarichi, protagonista di un’ottima gara e dell’ultima chance, a tempo scaduto, che vi racconteremo in seguito.
L’ Ostiamare resiste e torna all’attacco, ma nella prima parte di match, complice la grande tensione e la posta in palio, sono poche le minacce portate alla difesa giallorossa del Poggibonsi e così il primo tempo sfila via, fino al fischio del trevigiano Modesto che manda le squadre al riposo.
Costretta a fare la gara per via della sconfitta dell’andata, l’ Ostiamare inizia la ripresa ancor più decisa e a dare una spinta ai biancoviola è l’ingresso deciso da mister Franci, che concede spazio ad Achilli. Impatto devastante quello del numero 16 che se ne va via in dribbling in area e subisce fallo. Per il fischietto veneto è calcio di rigore. Momenti di pathos in tribuna, Spanò dal dischetto, sembra fatta ma invece il piedone di Pagnini ricaccia via la sfera, annullando la grande chance per l’ Ostia. Peccato davvero.
L’occasionissima gettata al vento non frena però l’iniziativa dei ragazzi di Franci. Spazio anche a Terziani e Orlanno per un’ Ostiamare giustamente a trazione anteriore. Arrivano altre chance, la prima con Fraschetti che prova il sinistro ma non inquadra lo specchio, poi quella di Catese che, dopo uno scambio al limite, riceve palla in area, tenta lo “scavetto” per superare Pagnini che però si dimostra baluardo insormontabile. Il Poggibonsi è alle corde ma resiste, l’ Ostia invece non demorde perchè è consapevole che un gol significherebbe overtime.
E’ un arrembaggio, fino al fischio finale, e nei minuti di recupero arriva un’altra clamorosa occasione. Rinvio sballato di Pagnini, palla a Treccarichi (schierato in attacco nella parte finale di match) che stoppa, dribbla l’avversario, e poi spara una conclusione che finisce tra le braccia dello stesso Pagnini, abile a recuperare la posizione. Finisce 0 a 0, il Poggibonsi festeggia l’approdo ai quarti, l’ Ostiamare chiude la sua bella avventura con grande onore. Forza ragazzi, Forza Ostia!

CAMPIONATO NAZIONALE JUNIORES
RITORNO OTTAVI DI FINALE
OSTIAMARE – POGGIBONSI 0-0 (agg. 0-1)
OSTIAMARE: Quattrotto, Belardelli (1’st Achilli), Basoccu, Vozzi, Rondoni, Treccarichi, Ferrari (17’st Orlanno), Calveri, Spanò (26’st Terziani), Fraschetti, Catese. A disp.: Micucci, Bove, Lazzeri, Fioravanti, Lucarini, Proietti. All.: Claudio Franci.
POGGIBONSI: Pagnini, Corsi, Vecchiarelli, Borri, Batoni (43’pt Vannetti), Bagnoli, Fontani, Lozneanu, Penzo, Giuggioli (28’st Tinnirello), Rinaldi (16’st Anichini). A disp.: Pupilli, Porciatti, Betti, Bartoli, Ciabani, Ramalli. All.: Alessio Lucia.
ARBITRO: Federico Modesto di Treviso. ASSISTENTI: Andrea Nasti di Napoli; Emanuele Caputo di Caserta.
NOTE: 7’st Pagnini (P) para un calcio di rigore a Spanò (OM).

Riccardo Troiani