10 dicembre 2016

Tiro con l’arco – Terminate le qualifiche, tutti gli azzurri alle eliminatorie

 

Sono scattati oggi a Nottingham (GBR) i Campionati Europei Targa 2016, dopo che il Presidente Fitarco e World Archery Europe Mario Scarzella ha dichiarato ufficialmente aperta la manifestazione, nel giorno del suo 70esimo compleanno.

Al termine della ranking round, che ha definito il tabellone degli scontri diretti, tutti avanti gli azzurri sia nell’individuale che a squadre.

Domani mattina saranno impegnati nei primi turni eliminatori individuali (48esimi o 24esimi) tutti gli italiani ad esclusione di Mauro Nespoli e David Pasqualucci nel ricurvo, Laura Longo e Federico Pagnoni nel compound che, in virtù delle posizioni ottenute al termine delle 72 frecce di qualifica sono passati direttamente ai 16esimi di finale (giovedì i match fino alle semifinali).

Nel pomeriggio di domani invece tutte le squadre azzurre si giocano l’accesso alle finali a partire dagli ottavi.

Nell’olimpico Mauro Nespoli, Michele Frangilli e David Pasqualucci affrontano l’Austria; Vanessa Landi, Claudia Mandia e Guendalina Sartori con le padrone di casa della Francia. Nel compound maschile Federico Pagnoni, Sergio Pagni e Michele Nencioni affrontano la Svizzera; match con la Svizzera anche per Laura Longo, Irene Franchini e Marcella Tonioli.

Le eliminatorie verranno seguite in diretta streaming su Archery Tv.
I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – Molto buona la prima giornata di gare per Mauro Nespoli e David Pasqualucci. Il campione olimpico a squadre in carica chiude quinto la qualifica con 661 punti. Il giovane compagno si piazza una posizione più indietro con il punteggio di 658. Per entrambi il primo scontro diretto sarà quello dei sedicesimi di finale. Per Michele Frangilli arriva invece un 74° posto con 619 punti. Al primo turno sfiderà Olavi Antti Vikstrom (FIN).
Il terzetto azzurro raggiunge la sesta posizione nella gara a squadre con 1938 punti. Il loro primo avversario agli ottavi sarà domani l’Austria (Bertschler, Gstoettner, Irrasch).

I RISULTATI DEL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – E’ Guendalina Sartori la migliore delle arciere della Nazionale dopo le prime 72 frecce degli Europei. L’azzurra, già ai ventiquattresimi di finale al pari delle altre compagne, si piazza al tredicesimo posto con 634 punti e domani mattina affronterà la vincente del match tra Dangeruta Nosaliene (LTU) ed Esther Deden (NED). Qualifica quasi a braccetto per Vanessa Landi e Claudia Mandia, la prima chiude al trentunesimo posto con 615 punti, la seconda conclude alla posizione numero 33 con 612 punti. Per Landi il prossimo avversario sarà la britannica Naomi Folkard mentre Mandia se la vedrà con la moldava Alexandra Mirca.

Nella gara a squadre le tre azzurre sono seste con 1861 punti e domani affronteranno agli ottavi di finale la Francia (Schuh, Ruggieri, Planeix).

I RISULTATI DELL’ARCO COMPOUND MASCHILE – Due azzurri nelle prime dieci posizioni. Sono ottime le frecce di qualifica degli specialisti italiani. Federico Pagnoni è quinto con 692 punti e partirà nella corsa alle medaglie direttamente dai sedicesimi di finale. Entrerà in tabellone nel turno precedente Sergio Pagni, nono in qualifica con 688 punti, che sfiderà il vincente della partita tra Roman Vinogradov (UKR) e Vladimir Buzek (SVK). Dopo 72 frecce è quarantesimo con 670 punti Michele Nencioni. Il suo avversario ai ventiquattresimi sarà il polacco Jan Wojtas.
Nella gara a squadre l’Italia è quarta con 2045 punti. La prima avversaria degli azzurri sarà la Svizzera (Haefelfinger, Hofer, Burri).

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Sedicesimo posto per Laura Longo tra le donne del compound. L’azzurra mette a segno un punteggio di 667 e vola ai 16esimi dove affronterà Irina Markovic (NED). Marcella Tonioli, ventesima con 663 punti, sfiderà ai ventiquattresimi di finale la svizzera Clementine De Giuli. Irene Franchini, venticinquesima con 652 punti, se la vedrà invece con Ksenia Shkliar (UKR).
Le tre azzurre chiudono la qualifica a squadre al sesto posto (1982 punti) e affronteranno agli ottavi di finale la Svizzera (Hunsperger, Oleksejenko, De Giuli).

I RISULTATI DEL MIXED TEAM – Quinto posto per Mauro Nespoli e Guendalina Sartori (1295) nel mixed team dell’olimpico. La coppia italiana affronterà giovedì al primo turno la Moldavia (Olaru-Mirca).
Nel compound la squadra azzurra sarà formata da Pagnoni e Longo che partiranno dal settimo posto ottenuto in qualifica con 1359 punti e sfideranno l’Ucraina (Vinogradov-Diakova).
TUTTI I RISULTATI
http://ianseo.net/Details.php?toId=1337