2 dicembre 2016

Calcio – Virtus Divino Amore, Mosciatti: “La Juniores provinciale? Può fare bene ai play off”

Si avvicina il momento dell’esordio della Juniores provinciale della Virtus Divino Amore nei play off di categoria. La squadra di mister Massimo D’Alesio esordirà nel week-end (in queste ore si saprà se sabato o domenica) sul campo del Casalotti che è stato sconfitto per 1-0 nel match d’esordio del triangolare sul campo del Tivoli. Un risultato che può regalare mille interpretazioni, ma per il gruppo capitolino sarà comunque importante fare risultato nel primo incontro di questa post-season. «Un pareggio sul campo del Casalotti – ragiona ad alta voce il direttore tecnico Nazzareno Mosciatti – potrebbe rivelarsi sicuramente positivo, anche se sono convinto che la nostra squadra andrà a giocarsi le sue carte a testa alta. In gare particolari come queste, comunque, gli episodi possono fare la differenza. Se riuscissimo a non perdere contro il Casalotti, il discorso qualificazione si deciderebbe all’ultima partita del triangolare quando giocheremo in casa contro il Tivoli». Solo il primo posto, infatti, vale il passaggio alle semifinali di questi play off che regaleranno possibilità (minori o maggiori, a seconda del percorso fatto in questa post-season) di fare il salto nella categoria regionale. «Il gruppo della Juniores, che tra l’altro conterà anche su alcuni ragazzi utilizzati dal sottoscritto con la Prima categoria nella parte finale di stagione – continua Mosciatti -, è sicuramente valido e dal punto di vista fisico è in una buona condizione generale, visto che i ragazzi si sono allenati con buona costanza durante l’anno. L’aspetto più importante sarà quello della concentrazione: bisogna capire che ci si gioca una fetta notevole di stagione e che non si possono commettere passi falsi».
E mentre le altre selezioni dell’agonistica sono impegnate in vari tornei di fine stagione (basti pensare al gruppo 2003 che si sta “dividendo” addirittura su tre fronti diversi), la Virtus Divino Amore sta profondendo un notevole sforzo a livello organizzativo con il torneo “casalingo” intitolato ad Andrea Millevoi: partita il 9 maggio scorso, la manifestazione dedicata alle categorie della Scuola calcio oltre che a quelle del 2002 e 2003 si concluderà il prossimo 12 giugno e sta per entrare nel vivo.