4 dicembre 2016

XV° Municipio – Domenica 29 maggio centro mobile di raccolta AMA a Via di Grottarossa

Il Centro Mobile di Raccolta è un’isola ecologica mobile per la raccolta differenziata che comprende due container scarrabili, posizionabili in differenti aree del territorio cittadino.

Presso il container principale è possibile conferire: schede elettroniche, giocattoli elettronici, calcolatrici, cellulari, parti di computer, toner, farmaci, pile, lampadine, cartucce per stampanti, batterie al piombo esauste, neon, olio vegetale, carta, vetro, plastica. Presso il container ausiliario invece è possibile conferire: rifiuti ingombranti di ridotte dimensioni e piccoli elettrodomestici. Nel pieno rispetto ambientale l’illuminazione interna dei due container è assicurata da un impianto fotovoltaico. Nel Centro Mobile l’utente verrà accolto da personale Ama qualificato al quale si potranno richiedere informazioni circa il corretto conferimento dei rifiuti e inoltrare segnalazioni, reclami e suggerimenti. Verrà infine distribuito materiale informativo su tutti i servizi offerti dall’azienda.
“Per la sesta volta il Centro Mobile di Raccolta dell’Ama tornerà in via di Grottarossa nel quartiere “Tomba di Nerone”. L’attuale Amministrazione del XV Municipio ha introdotto negli ultimi anni questo importante servizio gratuito per il nostro Territorio e come sempre invitiamo tutta la cittadinanza ad approfittare di questa occasione. Ringraziamo la proprietaria dell’area mercato di Grottarossa che ancora una volta si è resa disponibile ad ospitare questa iniziativa”, ha dichiarato Marcello Ribera Presidente della Commissione Ambiente del Municipio Roma XV.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it