5 dicembre 2016

Aranova – Severini: “Un quarto de bambini rimasti fuori dagli asili, un quarto sono del nord del comune”

 

Degli oltre 460 bambini rimasti fuori dagli asili nido comunali un quarto sono nel nord del Comune. Si tratta di una cifra assolutamente considerevole se teniamo conto della popolazione residente. È chiaro che pur apprezzando gli sforzi e le soluzioni messe in campo dall’attuale amministrazione, senza un investimento massiccio in termini di nuove strutture scolastiche queste rischino di risultare poca roba.

Capisco che per tappare la falla sia necessaria una montagna di soldi fuori dalla portata delle casse comunali. Ma affidarsi solo a ‘investimenti privati’ rischia di essere improduttivo e incerto. È dunque necessario che Regione, Città Metropolitana e Governo inizino a guardare a questo Comune non solo come bancomat per ingrassare i conti pubblici sempre più mal gestiti. Vogliamo nuove scuole. Siamo disposti ad appoggiare il sindaco e tutti coloro che decidano di prendere una posizione forte con gli enti istituzionali. Il nord del Comune ha bisogno di servizi essenziali: sanità, formazione, qualità della vita.

Altrimenti daremo vita a uno sciopero civile senza precedenti. Siamo sicuri che saranno molti i cittadini di questo Comune ad aderire.

Roberto Severini, presidente associazione Crescere Insieme

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.