9 dicembre 2016

Guidonia – Guglielmo, PD: “Individuare i responsabili del crollo dell’asilo”

“Trovo Inaccettabile che dopo aver speso denaro pubblico per ristrutturare e mettere in sicurezza un edificio scolastico, oggi il Comune di Guidonia lo abbia dichiarato chiuso per inagibilità a soli tre mesi dalla sua riapertura. Comprendo perfettamente, in quanto padre prima ancora che uomo politico, lo sconforto che stamattina serpeggia tra i genitori della scuola d’infanzia di via Colleferro che si sono visti negare l’accesso al plesso perché una parte della controsoffittatura e’ venuta giù. Il fatto che sia accaduto durante la notte ha evitato certamente danni ben più gravi rispetto al semplice, seppur importante, disservizio che si è creato. Tuttavia questo non mi tranquillizza, ciò che è accaduto è un chiaro e ulteriore segnale della mala gestio dell’attuale giunta di destra. La scuola materna di Via Colleferro è purtroppo la precisa rappresentazione di quanto avviene in una amministrazione che pur di andare avanti nella gestione del potere, dissemina di pezze e rattoppi la città con buona pace di quella sicurezza invocata e declinata in tutte le salse propagandistiche dagli stessi responsabili. Insieme a tutto il gruppo consiliare del PD, e in particolare con i colleghi presenti nella commissione Lavori Pubblici, andrò in fondo alla questione perché vengano chiariti i meccanismi e le responsabilita’ di quello che è successo”. Così in una nota Simone Guglielmo, Coordinatore della Conferenza nazionale dei Consigli Comunali dell’ANCI e Consigliere Comunale di Guidonia Montecelio.