6 dicembre 2016

Roma – Casale Strozzi sarà il nuovo presidio di sicurezza nel Parco di Monte Mario

 

 

Il Corpo forestale dello Stato avrà una sede a Casale Strozzi, un immobile cinquecentesco situato a piazzale Clodio all’interno della Riserva Naturale regionale di Monte Mario.

È stato infatti sottoscritto oggi a Palazzo Valentini, alla presenza del Prefetto di Roma Franco Gabrielli, del Direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi e del Comandante Regionale del Corpo forestale dello Stato Donato Monaco, un accordo tra Agenzia del Demanio e Corpo forestale dello Stato per l’esecuzione di lavori di restauro del Casale.

Il progetto, fortemente voluto dal Prefetto di Roma, oltre a prevedere un significativo risparmio di spesa generato dalla chiusura di contratti di affitto per circa 350mila euro all’anno, garantirà il recupero di un immobile di particolare valore storico – architettonico. L’operazione avrà anche evidenti riflessi di natura sociale ed economica sull’intera area di piazzale Clodio, caratterizzata da fenomeni di diffuso degrado, e migliorerà le condizioni di sicurezza degli uffici giudiziari confinanti. La presenza stabile nell’area di un presidio di Polizia aumenterà, infatti, la sicurezza per tutti i cittadini, oltre a riqualificare e tutelare una zona di pregio architettonico, urbanistico e naturalistico.

Il recupero e riuso a fini istituzionali di un immobile di grande pregio come il Casale Strozzi – ha dichiarato Roberto Reggi – non ha solo una valenza economica e di tutela del patrimonio pubblico. Insediare un presidio di sicurezza in un contesto degradato significa infatti migliorare la qualità urbana e di vita dei cittadini, oltre a stimolare la crescita economica del territorio. In quest’ottica l’Agenzia del Demanio è impegnata in tutta Italia nel promuovere il recupero dei beni sia con piani di razionalizzazione delle sedi delle pubbliche amministrazioni sia con progetti di riuso per attività sociali e imprenditoriali.”

“Ringrazio il Prefetto Franco Gabrielli e il Direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi per aver sostenuto questo progetto e ritengo molto importante la costituzione di un presidio della Forestale in un’area di alto pregio ambientale e vicina alla città giudiziaria. La nuova sede rappresenterà una grande opportunità per riqualificare una zona molto nota della città di Roma” ha dichiarato Donato Monaco Comandante Regionale per il Lazio del Corpo forestale dello Stato.

I lavori avranno la durata di due anni. Entro il 2016, in attesa dell’avvio degli interventi di adeguamento funzionale oggetto della convenzione, è prevista l’apertura di un primo presidio del Corpo forestale dello Stato nel piccolo stabile annesso allo storico Casale e successivamente di altri uffici operativi del Corpo.

About Emanuele Bompadre 8246 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.