10 dicembre 2016

Forse non tutti sanno che a Napoli…

Il principe Raimondo de Sangro fu un guaritore? Quali segreti ermetici nasconde San Domenico Maggiore? Esistono prove dell’esistenza di san Gennaro? Perché a Napoli diamo i numeri? È vero che re Ladislao di Durazzo fu ucciso dal sesso di una donna? A queste, e a tante altre domande, risponde il nuovo lavoro dello scrittore Maurizio PonticelloForse non tutti sanno che a Napoli…” (Newton Compton), un altro libro sulla città partenopea e sul suo volto dalle mille anime che sarà presentato venerdì 20 maggio alle ore 18:30 alla libreria Mooks Bookstore in piazza Vanvitelli (Napoli). L’autore, reduce dagli ultimi successi editoriali di Misteri, segreti e storie insolite di Napoli e de Il giro di Napoli in 501 luoghi, parlerà della sua ultima pubblicazione con la giornalista di Repubblica Anna Petrazzuolo; l’attore Fulvio Pastore darà voce ad alcuni brani del libro. Moderano la giornalista Simonetta de Chiara Ruffo e Caterina Lerro. Tappeti sonori a cura del maestro Stefano Maria Longobardi.

In occasione della presentazione, sarà proiettato il cortometraggio “La memoria perduta” tratto dal libro, con la colonna sonora di Stefano Maria Longobardi e la voce di Luisa Starnini (Cirque des Rêves).

Forse non tutti sanno che a Napoli…” rivela spaccati inediti, storie sconosciute o alternative, focus meno noti su argomenti famosi, aneddoti e curiosità napoletane e casertane, avvenimenti tratti dalle cronache cancellate dei secoli passati, misteri sepolti tra manoscritti, pietre, guglie e pareti, curiosità ed episodi dall’anno Sottozero al Novecento legati a personaggi celebri e poi del tutto dimenticati: un libro che, oltre la linea dei luoghi comuni, racconta ciò che troppo spesso è stato tralasciato dalla storiografia ufficiale, o è rimasto nascosto tra le pieghe della storia “autorizzata”.

 

L’autore:

Maurizio Ponticello è stato corrispondente di testate radiofoniche e televisive, redattore di vari quotidiani e cronista de «Il Mattino». È autore di “Napoli, la città velata” (Controcorrente); “I misteri di Piedigrotta” (Controcorrente); “I Pilastri dell’anno. Il significato occulto del Calendario” (Mediterranee-Arkeios) e del thriller “La nona ora” (Bietti). Per la Newton Compton ha pubblicato “Forse non tutti sanno che a Napoli…”, e, con Agnese Palumbo, “Misteri, segreti e storie insolite di Napoli” e “Il giro di Napoli in 501 luoghi”. Ha scritto racconti per varie antologie tra cui “Apocalisse 2012” e “Sbirri di Regime”. Ha avuto diversi riconoscimenti tra i quali il premio Domenico Rea. È vicepresidente della storica associazione Napolinoir.  Il suo sito è www.maurizioponticello.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.