6 dicembre 2016

Nettuno – Verdolino: “I programmi dei candidati sindaco? Tutti uguali e con linee comuni”

Ho letto con attenzione i programmi politici di tutti i candidati sindaco e li ho confrontati con il mio. Sembrano tutti uguali e presentano tutti linee comuni.
Mi è subìto balzata alla mente la proposta fatta da un moderatore di un gruppo Facebook circa la firma di una dichiarazione d’intenti a favore della città e mai come adesso la ritengo attuale e attuabile!
In pratica sarebbe bello che i candidati, oltre a conseguire ogni singolo punto del programma presentato, si proponessero di raggiungere anche alcuni obiettivi condivisi e considerabili, allo stato, raggiungibili, misurabili, temporizzabili.
Raggiungibili perché i percorsi burocratici o finanziari per la loro realizzazione, sono agilmente percorribili nonostante le condizioni deficitarie del Comune.
Misurabili perché visibili o fruibili dal cittadino.
Temporizzabili perché i tempi per raggiungere ogni singolo obiettivo sarebbero già calcolati.
Ritengo che sarebbe un vero atto d’amore verso la Città oltre che un accordo rivoluzionario.
Per ottenere i risultati proposti occorre
un unico strumento: l’impegno congiunto tra la futura maggioranza e l’opposizione.