3 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, week-end d’oro: Baldini primo podio, Bianchi-Lucarini campioni italiani Giovani

E’ stato davvero un week-end trionfale quello appena messo alle spalle dal Frascati Scherma, un ottimo viatico in vista della kermesse (organizzata dalla società del presidente Paolo Molinari) dei campionati italiani Assoluti, in programma a Roma dal 9 al 12 giugno.
E’ arrivato da San Pietroburgo il primo podio di Andrea Baldini da atleta del Frascati Scherma: il forte fiorettista livornese ha centrato un ottimo terzo posto, decisamente un bel risultato dopo un periodo non fortunatissimo. Dopo il percorso netto nel girone, Baldini ha eliminato avversari di ottimo spessore come il cinese Min Chen (battuto 15-12), il temibile statunitense Alexander Massialas (testa di serie numero 2, sconfitto con un netto 15-6), il russo Artur Akhmatkhuzin (piegato per 15-14 al termine di un’entusiasmante battaglia in pedana), prima del successo ai quarti contro il francese Erwan Le Pechoux per 15-6. In semifinale a sbarrargli la strada all’ultima stoccata (14-15) è stato l’altro russo Dmitry Zherebchenko, poi vincitore finale della prova. In terra russa è arrivato anche il notevole ottavo posto di Luca Simoncelli che ancora una volta testimonia di poter stare tra i migliori del mondo: fatale, per lui, l’incrocio nei quarti di finale col britannico Davis, impostosi per 15-9. La prova di San Pietroburgo ha regalato, infine, una fantastica ciliegina: Baldini assieme all’altro atleta del Frascati Scherma Daniele Garozzo e agli azzurri Cassarà e Avola hanno portato in trionfo l’Italia nella prova a squadre. Nell’atto conclusivo battuti gli Usa per 45-38 e conquistato un bellissimo oro.
Rientrando in Italia, non sono state da meno le emozioni vissute ad Acireale in occasione dei campionati italiani Cadetti e Giovani. Nella categoria “minore” (anagraficamente) medaglia di bronzo per Arianna Pappone che si è piazzata terza nel fioretto femminile dove Lucrezia Andrea Grimaldi ha ottenuto un bel settimo posto. Nella sciabola ottima quinta Maria Chiara Palumbo tra le ragazze e altrettanto positivo è il settimo posto di Emanuele Marronaro tra i ragazzi. Nella categoria Giovani, il Frascati Scherma ha piazzato un doppio tris da urlo: nel fioretto maschile Guillaume Bianchi si è laureato neo campione d’Italia e sul podio è stato affiancato da Alessandro Gridelli e Amedeo Contestabili, entrambi fermatisi in semifinale e dunque terzi. Tripla medaglia (in fotocopia) anche nella sciabola femminile: qui la neo campionessa d’Italia è Lucia Lucarini, atleta formalmente tesserata con l’Accademia Terni con cui è stata instaurata una proficua collaborazione, mentre sul gradino più basso del podio si sono pizzate Flaminia Prearo e Chiara Crovari.