10 dicembre 2016

Ardea – La Cri organizza evento su “Educazione alimentare e prevenzione patologie non trasmissibili”

Al giorno d’oggi si sente spesso parlare di patologie la cui insorgenza è strettamente legata al nostro stile di vita e sempre più frequentemente ricerche scientifiche validano questa teoria. I comportamenti che contribuiscono allo sviluppo di queste patologie, vengono definiti fattori di rischio e sono rappresentati per lo più da: fumo, alcol, sedentarietà ed alimentazione non salutare. I fattori di rischio concorrono alla sviluppo da parte del nostro organismo, di patologie spesso a carattere cronico definite “non trasmissibili” in quanto non infettive ma estremamente pericolose per la persona che le sviluppa. Stiamo parlando di patologie ad alta incidenza come: cancro, diabete, malattie dell’apparato cardiocircolatorio e patologie dell’apparato respiratorio per le quali la prevenzione rappresenta il primo e talvolta l’unico mezzo per contrastarle. I Giovani Istruttori della Croce Rossa Italiana del Comitato di Ardea con il patrocinio del Comune di Ardea, organizzano un corso diretto alla popolazione, “Educazione alimentare e prevenzione delle patologie non trasmissibili”, il 28 Maggio dalle ore 15:00 alle ore 18:00 presso l’aula consiliare “Sandro Pertini”. Il corso aperto a tutti è totalmente gratuito ed una lezione frontale contornata da una serie di attività a tema, offrirà a tutti gli interessati, grazie ad una maggiore consapevolezza, utili informazioni per trasformare il proprio stile di vita riducendo così i maggiori fattori di rischio che ci circondano. A fine attività verrà rilasciato un attestato di partecipazione quale ringraziamento per l’impegno nello sviluppo della cultura di una cittadinanza attiva. Ulteriori informazioni contattando il numero 334 2229753 oppure tramite email segreteria@ardeacri.it e sulla pagina facebook.com/www.ardeacri.it.