4 dicembre 2016

San Basilio – Intensificati i controlli nelle aree di spaccio sette i chili di droga sequestrati

 

Sette chilogrammi di droga recuperata e due persone arrestate. È il risultato di due diverse operazioni di polizia effettuate dagli agenti del Commissariato San Basilio coordinati dal dr. Massimiliano Maset.

I controlli della Polizia di Stato nell’area cosiddetta delle “case occupate”, sono stati effettuati con l’ausilio delle unità cinofile della Questura, ed è stato anche grazie al determinante lavoro dei cani antidroga che gli investigatori sono riusciti ad individuare due locali usati come centrali di spaccio dello stupefacente.

A finire in manette due pusher di 49 e 54 anni che detenevano complessivamente 7,350 kg di droga pronta per essere smerciata.

Il primo arresto è avvenuto ispezionando l’area dei box di uno stabile di via Luigi Gigliotti. Durante le verifiche, Alek uno dei cani antidroga al seguito dei poliziotti si è diretto verso la saracinesca di un garage mostrando un forte interesse. Individuato il proprietario gli agenti lo hanno rintracciato ed identificato. Alla richiesta degli uomini in divisa di aprire la serranda, l’uomo ha tentato di eludere il controllo disconoscendone la proprietà ma poi, di fronte alle insistenze degli investigatori, si è convinto ed ha aperto. All’interno del garage sono stati recuperati 73 panetti di hashish per un peso complessivo di 7,3 kg.

Altri 50 grammi di droga dello stesso tipo sono stati invece sequestrati ad un cittadino venezuelano, sempre abitante in via Gigliotti. In questo caso lo stupefacente è stato rinvenuto all’interno della sua abitazione. Sequestrati anche due bilancini di precisione, diversi telefoni cellulari e una somma di denaro pari a circa 400 euro, probabile provento dell’attività di spaccio.

Al termine delle operazioni per entrambi è scattato l’arresto per rispondere della detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.