5 dicembre 2016

Calcio – Il grazie del Comune per la straordinaria impresa del Canale Monterano Calcio

“25 amici in Promozione”. Molta la soddisfazione domenica scorsa al campo sportivo di Canale Monterano per l’ultima partita del campionato della squadra locale dei giallo-blu che per il secondo anno consecutivo vincono e passano di grado. Striscioni, cori e foto di rito, oltre ad un grande pranzo hanno segnato la conclusione di un campionato in cui il Canale Monterano Calcio ha primeggiato nel Girone B collegato con le squadre del Viterbese.

“Un traguardo meritato – ha sottolineato il sindaco di Canale Monterano Angelo Stefani che assieme ai consiglieri Patrizia Ruggeri e Marco Monarca ha consegnato delle targhe di riconoscimento prima del calcio di inizio della partita con il Nuova Bagnaia terminata sul 3 a 2 – che premia la dedizione del presidente Maurizio D’Aiuto, dell’allenatore Fabrizio Morelli e di tutti i calciatori”.

“Siamo bravi e buoni – ha commentato a margine il presidente della squadra – perché oltre che vincere il campionato abbiamo anche conquistato il premio disciplina come la squadra più corretta di tutto il girone. Il segreto del successo è nel grande affiatamento che lega tutti i ragazzi che legano sia in campo che fuori. Ogni tanto si creano queste alchimie e si crea un gruppo di persone che oltre che giocare a calcio amano stare insieme e si divertono”.

“Lo sport, e il calcio non fa eccezione, – commenta il sindaco Stefani – è uno straordinario mezzo di socializzazione e quando si crea una compagine motivata ed unita i risultati si vedono anche sul campo di gioco. Ai calciatori, ai dirigenti, all’allenatore vanno tutti i nostri ringraziamenti per l’impegno che porta lustro a tutta Canale Monterano”.

Targhe di riconoscimento sono state consegnate al presidente Maurizio D’Aiuto, all’allenatore Fabrizio Morelli, al direttore sportivo Giulio Paolo D’Aiuto, al capitano Alessandro Paolessi e al calciatore che è un po’ la storia della squadra Massimo Brocco.