10 dicembre 2016

Pieno di novità alla 47° Verzegnis-Sella Chianzutan

La gara friulana organizzata da E4Run è pronta ad andare in scena dal 27 al 29 maggio, quando a sfidarsi sulle Alpi Carniche saranno i pretendenti della FIA International Hill Climb Cup, del Campionato e Trofeo Italiano Velocità Montagna e per la prima volta del Tricolore Energie Alternative, oltre che delle serie slovena e centro-europea Historic. Iscrizioni aperte fino a lunedì 23 maggio
Udine, 11 maggio 2016. È sulla rampa di lancio la 47^ Verzegnis-Sella Chianzutan, una delle più classiche e frequentate gare europee di velocità in salita organizzata dalla Asd E4Run. Per l’edizione 2016 l’appuntamento è nel fine settimana dal 27 al 29 maggio, quando l’evento ospiterà sulle Alpi della Carnia i migliori piloti italiani e provenienti da tutta Europa pretendenti della FIA International Hill Climb Cup, del Campionato Italiano Velocità Montagna, di cui Verzegnis è il terzo round, del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord, del Campionato Sloveno, di quello Friuli Venezia Giulia, del Trofeo Triveneto/Slovenia e del FIA CEZ Historic. Ma non solo, perché quest’anno tra le numerose novità della cronoscalata spicca per la prima volta la validità per il Campionato Italiano Energie Alternative: Verzegnis diventa anche “alternativa” ospitando la Green Hybrid Cup 2016, di cui è seconda prova, che da questa stagione lascia i circuiti per approdare in salita dando l’opportunità agli iscritti al Tricolore di sfidarsi sulle Kia Venga 1600cc ibride con alimentazione a gpl.
Per piloti, scuderie e team è possibile inviare le adesioni alla gara fino a lunedì 23 maggio. Poi l’evento sportivo friulano, che per la Carnia rappresenta pure una considerevole opportunità turistica per la zona, entrerà nel vivo a partire da venerdì 27 maggio con le verifiche sportive e tecniche in programma dalle 11.30 alle 18.00 presso il Municipio di Verzegnis. Sabato 28 maggio motori accessi per le due salite di prove ufficiali a partire dalle 9.30 e domenica 29 maggio sempre alle 9.30 scatterà gara-1 della 47^ Verzegnis-Sella Chianzutan, con gara-2 immediatamente a seguire dopo la ridiscesa delle auto in zona partenza. La Cerimonia di Premiazione si terrà alla Sella Chianzutan, in zona arrivo del percorso ricavato sui tradizionali 5640 metri che uniscono Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, appunto con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto, lungo una pendenza media del 7,02%.
Le ultime due edizioni della corsa, vinte dal veneto Denny Zardo su Osella Fa30 Zytek e dall’umbro Michele Fattorini su Osella Pa2000 Honda sono state decise sul filo dei centesimi di secondo tra tante sorprese e colpi di scena, attesi anche quest’anno visto il parco partenti che si prospetta, che comprenderà i migliori protagonisti delle serie europee FIA, su auto moderne e storiche, e le numerose novità che quest’anno hanno impreziosito ulteriormente la massima serie italiana di ACI Sport e la serie cadetta.
Classifica assoluta 2015: 1. Michele Fattorini (Osella Pa2000 Honda) in 5’05”97; 2. Merli (Osella Pa2000 Honda) a 0”26; 3. Scola (Osella Pa2000 Honda) a 1”56; 4. Riva (Reynard D92 Cosworth) a 2”87; 5. Conticelli F. (Osella Pa2000 Honda) a 6”52; 6. Berguerand (Lola Fa99 Cosworth) a 6”98; 7. Conticelli V. (Osella Pa30 ytek) a 9”68; 8. Cinelli (Lola B99 Evo Judd) a 13”87; 9. Magliona (Osella Pa21 Evo Honda) a 15”52; 10. Janik (Lola B02 Zytek) a 17”17.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.