7 dicembre 2016

Calcio – Torre Angela, il bilancio del dg Ciani: “Contenti della nostra stagione nel complesso”

Il Torre Angela applaude i suoi ragazzi. Attraverso la voce del direttore generale Fabrizio Ciani, il club capitolino mostra la propria soddisfazione per la stagione che si è appena conclusa (almeno a livello di campionati federali). «Innanzitutto la prima squadra che ha vinto il campionato di Seconda categoria e lo ha fatto con numeri impressionanti: grazie alla vittoria dell’ultima di campionato, i ragazzi di mister Maurizio Sacconi hanno fatto registrare il miglior punteggio dell’intera categoria con 74 punti conquistati. Inoltre con 84 gol fatti e 32 subiti la nostra prima squadra ha il miglior attacco e la miglior difesa del girone e poi c’è in ballo anche il discorso della Coppa Disciplina: a giorni sapremo se siamo primi o secondi anche in quella speciale graduatoria». Detto della “regine” delle squadre del Torre Angela di questa stagione, Ciani parla poi dell’intero settore giovanile agonistico. «Dalla Juniores provinciale di Saverio Caporale ci attendevamo tanto, ma troppi pareggi hanno negato a questo gruppo la possibilità di lottare per i vertici massimi e il “risveglio” è stato tardivo. La Juniores Primavera di Vincenzo Formisano, che sarà il prossimo allenatore della futura Juniores provinciale, ha fatto un campionato “sperimentale” condizionato da alcuni fattori, tra cui anche l’esigua lunghezza del torneo stesso. Gli Allievi provinciali A di Enzo Calvanese, che con ogni probabilità sarà il prossimo allenatore della Juniores Primavera, avrebbero potuto essere protagonisti in vetta, ma hanno perso punti con squadre alla portata. Questo è un gruppo che va registrato dal punto di vista caratteriale, ma che ha ottime potenzialità e un discorso simile si può fare anche per gli Allievi provinciali fascia B di Arcangelo Brenna che ha dovuto lavorare molto sul piano mentale di questi ragazzi, i quali comunque sono stati protagonisti di un buon finale». Chiusura sui due gruppi Giovanissimi. «L’epilogo del campionato provinciale di fascia A rappresenta il più grande rammarico: la storia della sentenza che ci ha inizialmente escluso dal campionato e poi affibiato una penalizzazione di dieci punti ha stroncato una nostra probabile vittoria del girone. Stiamo attendendo il responso della Corte Federale che si esprimerà in maniera definitiva: l’obiettivo del Torre Angela è quello di ridare dignità e la giusta immagine al nostro club e ai ragazzi di Danilo Ciani, ovviamente confermato alla guida della prossima squadra Allievi B. Infine i Giovanissimi provinciali B che sono stati una graditissima sorpresa e hanno recepito la “scossa” dall’allenatore subentrato in corsa, quell’Alessandro Villanucci che sarà il prossimo allenatore dei Giovanissimi A. Questo gruppo si è tolto diverse soddisfazioni con le prime della classe e ha espresso un ottimo calcio nella parte finale di campionato». Il Torre Angela, infine, ricorda che a maggio e giugno saranno organizzate delle “leve calcio” per tutte le categorie per valutare giovani atleti in vista della prossima stagione.