10 dicembre 2016

Tennis – Tc New Country Club, presentato il Future internazionale: sabato via alle qualificazioni

Una splendida giornata di sole ha fatto da perfetta cornice alla presentazione, avvenuta venerdì scorso, dell’edizione 2016 del torneo internazionale Future “Città di Frascati” che torna sui campi in terra rossa del Tc New Country a distanza di cinque anni dall’ultima edizione. Una manifestazione (dal montepremi di 10000 dollari, dedicata sia al singolare che al doppio maschile) che assegnerà punti validi per la classifica Atp e che vedrà la partecipazione di diversi talenti del panorama tennistico italiano e internazionale. A lanciare l’evento, che partirà da sabato con le qualificazioni e che lunedì prossimo vedrà il via del tabellone principale, è stato il giornalista Ugo Russo, storico radiocronista Rai che ha guidato i numerosi presenti a un piacevole percorso di presentazione dell’edizione 2016 e di ricordo di quelle passate, ma soprattutto ha contribuito a rievocare il modo in cui Modesto Molinari partorì l’idea di organizzare “tornei satellite” anche in Italia (fino al 1995 venivano fatti solo all’estero) e di agevolare così i tennisti azzurri nel racimolare punti validi per la classifica Atp. Tra i tennisti che poterono usufruire di questa grande innovazione ci fu anche Marcello Molinari, figlio di Modesto e attuale direttore responsabile del Tc New Country Club e quindi anche del prossimo Future. «Indubbiamente l’iniziativa di mio padre fu molto importante per tutti i tennisti italiani ed aprì un vero e proprio “corridoio” tanto che nelle settimane successive alla prima edizione dell’allora torneo satellite, diversi circoli da tutta Italia chiesero informazioni sulle modalità organizzative degli stessi e questo tipo di manifestazioni aumentarono notevolmente nel giro di poco tempo. Quello di Frascati è un torneo che ha visto passare su questi campi talenti di grande spessore che nel corso del tempo si sono imposti come protagonisti a grandi livelli: ricordo, per esempio, una partita tra il ceco Berdych (arrivato successivamente ad essere addirittura il numero 4 del mondo) e il russo Andreev (arrivato nei top 20 nel 2008) in cui si notava benissimo la qualità potenziale dei due giocatori. L’organizzazione di questo torneo è estremamente dispendiosa sia dal punto di vista economico che organizzativo e per questo ringrazio tutti gli sponsor e le persone che ci hanno sostenuto. Ma abbiamo riportato dopo cinque anni questo torneo a Frascati anche per i nostri ragazzi della scuola tennis, per far vedere loro dal vivo e a pochi passi come gioca un tennista professionista: questo è il miglior modo per legarli ancor di più alla nostra disciplina». La manifestazione ha avuto il patrocinio del Coni regionale e del Comune di Frascati, ovviamente presente alla cerimonia di manifestazione con il sindaco Alessandro Spalletta e il consigliere delegato allo sport Miriam Trobbiani (oltre che con l’assessore alle Politiche scolastiche Matteo Filipponi e il consigliere Roberto Mastrosanti) che hanno speso belle parole per questo evento e per la famiglia del Tc New Country Club. Da sabato il via alle partite: lo spettacolo è assicurato.