2 dicembre 2016

Ardea – Ordinanza balneare: arrivano spiagge pet-friendly, ceneriere e maggiore fruibilità per disabili

Spiagge “pet-friendly” (dove sarà possibile portare i cani), una maggiore fruibilità per i disabili e obbligo di ceneriere e torrette di salvataggio nelle aree di concessione demaniale. Queste alcune delle novità dell’ordinanza balneare del Comune di Ardea e che si vanno ad aggiungere all’atto dell’ordinanza del Compartimento marittimo di Roma. La stagione balneare partirà dal prossimo 15 maggio fino al 15 ottobre. Gli orari di balneazione, durante i quali gli stabilimenti balneari, gli arenili in concessione e le spiagge attrezzate, devono garantire il servizio di salvataggio, sono regolamentati con questo orario: dal 15 maggio fino al 31 maggio dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 17, e dalle ore 9 alle ore 19 il sabato e la domenica; dal 16 settembre fino al 15 ottobre dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 17, e dalle ore 9 alle ore 19 il sabato e la domenica; dal 1 giugno fino al 15 settembre dal lunedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 19. Fuori dalla stagione balneare – dal 15 ottobre al 15 maggio – è possibile condurre o far permanere in spiaggia i cani se al guinzaglio, con l’obbligo da parte del conduttore di smaltire e recuperare le eventuali deiezioni animali. Al di fuori di questo periodo è possibile portare i cani esclusivamente nelle aree a loro dedicate, nelle cosiddette bau beach o nelle aree cani che possono essere realizzate all’interno dei singoli stabilimenti, a discrezione dei concessionari. Inoltre, rispetto all’atto dello scorso anno, per l’accessibilità al mare viene disposto ai concessionari degli stabilimenti balneari di mettere a disposizione gratuitamente alle persone diversamente abili gli appositi ausili speciali (una sedia per il trasporto di disabili e anziani adatta al mare). Un apposito articolo è invece dedicato alle disposizioni etiche e di trasparenza: ogni stabilimento dovrà tenere al suo ingresso un testo “per la trasparenza e la cittadinanza attiva” con tutta una serie di informazioni (nome del legame rappresentante, numero della concessione demaniale, dimensioni dell’area, numero degli ombrelloni, dei dipendenti e altre informazioni utili legate allo stabilimento). “Quest’anno abbiamo voluto dare qualche elemento di novità all’ordinanza – ha spiegato il sindaco Luca Di Fiori – Vogliamo innovare mettendo qualcosa sia per l’accessibilità ai disabili sia per la sicurezza, mettendo inoltre il divieto di permanenza nelle spiagge durante la notte, se non per eventi autorizzati, per evitare che ci possano essere la notte ingressi negli stabilimenti. Inoltre puntiamo a offrire qualche elemento nuovo per l’accoglienza degli animali. Ecco perché durante il periodo non balneare sarà possibile portare il cane dovunque, tenendo cura del decoro del territorio e apriamo la possibilità per gli esercenti di costituire piccole aree dove tenere i cani. A breve inoltre pubblicheremo una apposita ordinanza che regolamenterà il transito dei cavalli. Abbiamo dato regole certe e definite per una stagione balneare che speriamo proceda per il meglio”.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.