5 dicembre 2016

Lorenzo, pole-record al GP di Francia

Si concludono con la pole di Jorge Lorenzo di Movistar Yamaha le qualifiche del GP di Francia. Il pilota di Maiorca domina la Q1 e in gara scatterà dalla prima posizione affiancato dai portacolori Repsol Honda Marc Marquez. Andrea Iannone, Ducati Team, conquista la terza piazza mentre Valentino Rossi partirà come settimo in terza fila.

Anche le FP4 sono nel segno di Jorge Lorenzo e nelle seconde qualifiche entrano Danilo Petrucci, Ducati Octo Pramac e Aleix Espargaro di Suzuki Ecstar come primi più veloci delle Q1. L’italiano sembra definitivamente recuperato dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dalle piste per due mesi.

Il vento che ha caratterizzato le qualifiche della classe leggera non sembra cessare e i piloti della massima cilindrata escono dai box per la seconda sessione di qualifiche e si parte. Jorge Lorenzo è l’ultimo a lasciare i box. Guida il gruppo in pista Iannone e, con la sua guida aggressiva, prova a portare davanti a tutti la sua DesmosediciGP ma a sorpresa il primo tempo più veloce è di Alex Espargaro su Suzuki. Ci prova poi Lorenzo ed è subito primo, 1:32.437s, è il nuovo miglior crono del fine settimana. Segue il pilota di Vasto e il compagno di box Valentino Rossi che chiude l’ipotetica prima fila; poi Espargaro e Marc Marquez, pilota HRC.

Cade Dani Pedrosa del team Repsol Honda alla curva 4. La sua moto entra pericolosamente in pista e sfiora gli altri prototipi. Tutti rientrano ai box mentre i commissari di gara mettono in sicurezza il tracciato. Cade anche Andrea Iannone alla curva 12 e le qualifiche si complicano per il numero 29 del team che non demorde, corre ai box e sale sulla seconda moto quando mancano 2 minuti alla fine delle qualifiche, alla fine segna il terzo crono che gli apre le porte della prima fila.

Pol Espargaro sale al terzo posto ma è spodestato da Dovizioso, team Ducati. Lorenzo spinge e va lungo alla curva otto, ma torna in pista pronto per l’assalto fonale alla pole. Il suo connazionale numero 93 prova ad uscire dalla sua settima posizione e sale la tabella dei crono ma il numero 99 non molla e si migliora con il tempo super di 1:31.975, è primo davanti a Marquez e a Iannone firmando anche il nuovo record della pole a Le Mans. Lorenzo conquista la sua 63esima pole, nuovo record di partenze dalla prima piazza. Seconda fila composta da Pol Espargaro, Andrea Dovizioso e Bradley Smith. Rossi conquista la terza fila con il settimo tempo.

A fine qualifiche cade Danilo Petrucci, lungo alla curva 12 e nulla di grave per il pilota Ducati che partirà dalla decima posizione.

La gara della classe regina scatterà alle 14:00 ora locale.

Fonte: motogp.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.