3 dicembre 2016

Ladispoli – Formazione professionale d’eccellenza all’Albarghiero

Si è appena concluso all’Istituto Alberghiero di Ladispoli, il Corso “Ideazione, organizzazione e gestione di eventi”, coordinato dall’Accademia diretta da Tiziana Lucioli. Il settore dell’Event Management  sta diventando sempre più attuale e strategico nel mondo culturale, economico, turistico e sociale. Le lezioni dell’Accademia degli Eventi hanno rappresentato, quindi, una straordinaria occasione per ampliare e arricchire l’offerta formativa della Scuola Superiore di via Federici, orientandola verso una carriera di sicuro successo. Il Corso, di particolare rilevanza per gli allievi di un Istituto Alberghiero con Indirizzi di Sala, Cucina e Accoglienza Turistica,  – ha spiegato Tiziana Lucioli – si è posto l’obiettivo di formare una figura professionale  in grado di progettare, organizzare e coordinare la realizzazione di eventi ad ampio raggio, fornendo un bagaglio tecnico anche delle più efficaci strategie comunicative.

L’era della web communication e dell’informazione che viaggia in rete non ha evidentemente annullato la necessità di spazi reali e di relazioni “in presenza”. La strategia vincente, nell’ambito del marketing mix, – ha aggiunto Tiziana Lucioli – si basa infatti sull’integrazione, e l’ “evento” rappresenta per eccellenza l’occasione di sintesi fra modalità comunicative diverse. Perché questa sinergia si riveli pienamente efficace ai fini della promozione e valorizzazione della propria attività, dell’immagine o del brand cui si intende dare visibilità e perché ciò si traduca in un effettivo vantaggio competitivo sul mercato del lavoro, occorre però che l’organizzazione di un evento comunicativo sia adeguatamente ideata, pianificata e gestita. Molto spesso, inoltre, non si valuta pienamente il ruolo e lo straordinario potenziale della comunicazione e ci si ferma ai suoi aspetti applicativi, dimenticando quelli concettuali, teorici, “culturali” in senso lato.

Il Corso si è posto, quindi, l’obiettivo di far comprendere agli studenti che l’evento è solo l’elemento visibile di un fenomeno comunicativo più complesso, che coinvolge integralmente gli individui e la società. Se è vero, infatti, che le organizzazioni ricercano ormai forme sempre più innovative di partecipazione da parte dei potenziali clienti, è altrettanto innegabile che solo l’incontro personale e diretto consente di vivere un’esperienza di effettivo engagement anche sotto l’aspetto emotivo. In questa prospettiva, dunque, e ben oltre l’attenzione rivolta alla brand awareness di un prodotto/servizio, l’evento diviene la risposta ideale in termini operativi e strategici alle esigenze comunicative più profonde di una società che, per  quanto web based, non intende – fortunatamente – rinunciare alla relazione “in presenza” e al suo valore aggiunto.

L’Accademia degli Eventi, collabora già da due anni con diversi Istituti Alberghieri del Lazio (a Roma, Ceccano e Terracina) e vanta una tradizione di eccellenza nel settore della formazione. La Direttrice Tiziana Lucioli ha alle spalle una lunga attività di docenza anche presso le Università di Roma La Sapienza e Tor Vergata. Nel 2001, l’Accademia è stata la prima a realizzare in Italia un Corso di specializzazione in Wedding Planning.

Le lezioni tenute presso l’Alberghiero di Ladispoli hanno avuto una durata complessiva pari a 27 ore, organizzate in attività di didattica frontale e di laboratorio. Cinque i moduli, con la possibilità di utilizzare anche il materiale on-line dell’Accademia degli Eventi. “Il profilo professionale che ci siamo proposti di formare – ha precisato Tiziana Lucioli – è quello di un professionista in grado di ideare, progettare, pianificare e gestire eventi aggregativi. Si tratta di una figura multitasking, la quale deve possedere una serie di conoscenze tecniche e gestionali che coprono sia le aree operative, sia quelle relazionali. Deve saper interpretare le esigenze della committenza e gli obiettivi dell’evento, deve essere in grado di gestire ogni fase dell’attività in prima persona, ma anche saper delegare e coordinare un team di segreteria organizzativa per gli eventi più complessi”. “Obiettivo del corso – ha proseguito Tiziana Lucioli – è stato dunque quello di fornire a tutti i partecipanti il know-how necessario per ideare, organizzare e sovrintendere a tutte le fasi dell’evento: dall’analisi delle esigenze e degli obiettivi, all’ideazione di una project idea, alla stesura del budget, alla verifica di fattibilità, alla progettazione strategica, esecutiva e logistica, alla comunicazione e promozione (con un focus specifico, dedicato all’organizzazione di un Ufficio Stampa), sino ovviamente alla realizzazione dell’evento stesso nelle sue fasi di allestimento, svolgimento e chiusura. Il Corso – ha concluso Tiziana Lucioli – ha approfondito le tecniche organizzative comuni a tutte le tipologie di eventi, ma è anche entrato nella trattazione delle loro specificità: congressuale, aziendale,  culturale (mostre, fiere e manifestazioni), privato (compreso, ovviamente, il wedding planning). Fra le materie trattate: tecniche di comunicazione, marketing degli eventi e marketing territoriale,  elementi di pubbliche relazioni,  tecniche di project management, normative e responsabilità sugli eventi, cerimoniale e galateo dell’evento, le 5 fasi dell’organizzazione di un evento,  elementi di fund raising e gestione delle sponsorizzazioni, chiusura e reporting di gestione. Oltre alla parte teorica, molta attenzione è stata data alla parte pratica attraverso molteplici esercitazioni in aula, la più importante delle quali ha visto gli studenti, suddivisi in gruppi, impegnarsi in una vera progettazione di un evento da realizzarsi presso l’Istituto stesso, a dimostrazione delle capacità tecniche e delle abilità creative che la Scuola Professionale di via Federici consente di sviluppare.

Il Corso tenuto all’Alberghiero di Ladispoli, il primo così strutturato ad essere realizzato all’interno di un Istituto Superiore, ha fatto registrare ottimi riscontri da parte degli allievi, in termini di interesse e partecipazione. A conclusione delle attività, gli studenti hanno sostenuto un esame e il 5 maggio hanno presentato i propri progetti di fronte ad una Commissione presieduta dalla Dirigente Scolastica, Prof.ssa Vincenza La Rosa e composta dalla stessa Tiziana Lucioli, dalla Vicepreside Lucia Lolli, dagli insegnanti di Accoglienza Turistica Giovanna Albanese e Renato D’Aloia, (responsabili dell’iniziativa), dalle Prof.sse Elisa Strisciullo e Federica Sbrana.

L’aperitivo che ha chiuso il lavori è stato servito dagli allievi di Sala, coordinati dal loro docente Michele Comito.

I due Progetti vincitori saranno realizzati nel corso del prossimo anno scolastico, con il tutoraggio dell’Accademia degli Eventi.

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it