8 dicembre 2016

San Pietro – Manomettono bancomat per rubare dati sensibili

Dopo alcuni giorni dalla conclusione dell’ Operazione Pluto che ha portato allo smantellamento di un’ organizzazione criminale trasnazionale con l’arresto di 16 persone dedite alla clonazione di carte di credito, i Carabinieri della Stazione di  Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato altri due cittadini romeni di 32 e 36 anni, già noti alle forze dell’ordine, che avevano tentato di acquisire dati utili per clonare carte di credito e bancomat di ignari utenti presso uno sportello bancomat che avevano manomesso.

In via delle Fornaci, i Carabinieri hanno individuato uno sportello ATM su cui era stata applicata una strumentazione elettronica, composta da skimmer e telecamera, idonea a catturare ed archiviare i dati relativi alle carte di credito e bancomat.

I militari hanno così effettuato un servizio di appostamento e osservazione che ha portato all’arresto dei due criminali, che in tarda serata, erano tornati sul posto per recuperare la strumentazione con i dati acquisiti.

I due arrestati, colti di sorpresa, sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del processo, mentre la strumentazione elettronica è stata sequestrata.

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it