10 dicembre 2016

Riforme, Magi: “Da Dem a M5s, aumenta favore a nostra campagna per sì a libertà di voto”

“Il consenso crescente sulla campagna che come Radicali Italiani abbiamo lanciato nelle scorse settimane per la libertà di voto sul referendum costituzionale conferma che la nostra proposta di voto per parti separate o con quesiti parziali è la sola strada per scongiurare che il voto di ottobre si trasformi in un plebiscito sul governo. Oltre alle decine di costituzionalisti che hanno già sostenuto la necessità di evitare il voto in blocco – antidemocratico e fuori dai criteri costituzionali – su una revisione così ampia e disomogenea della Costituzione, sono diverse le forze politiche, dalla minoranza dem ai Cinque stelle, che in queste ore convergono sulle nostre proposte. Un risultato positivo che ci incoraggia ad andare avanti con la nostra campagna vogliamoscegliere.it, cercando la più ampia convergenza possibile tra chi come noi Radicali vuole garantire ai cittadini la possibilità di esprimersi sul merito della riforma Renzi-Boschi. Siamo perciò al lavoro sui Comitati per la Libertà di Voto, per tutelare i diritti dei cittadini dalla guerra santa pro o contro Renzi che si sta preparando sul referendum di ottobre. L’Italia non deve dire solo sì o no, l’Italia deve potere scegliere”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.