10 dicembre 2016

Aprilia – Recupero dell’evasione per abbassare la pressione fiscale

Ieri pomeriggio, presso l’ufficio dell’Assessore alle Finanze di Aprilia, è stato sottoscritto l’accordo tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e l’Amministrazione sugli impegni assunti da quest’ultima in fatto di lotta all’evasione tributaria e progressivo alleggerimento della pressione fiscale.

L’accordo è stato sottoscritto dal Sindaco Antonio Terra, dall’Assessore alle Finanze Roberto Mastrofini, dall’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli, dai rappresentanti della Cgil Salvatore Piccoli e Rosa D’Emilio, dello Spi Cgil Restituta Rotondi e Raffaele D’Ettorre, dell’Fnp Cisl Antonina Giangirolami e dell’Uilp Uil Francesca Salvatore e Carlo Pezzoli.

Il testo scaturisce dal confronto avviato tra le parti lo scorso 19 aprile presso l’Ufficio del Sindaco, durante il quale l’Amministrazione ha illustrato i principali contenuti del bilancio di previsione, che sarà discusso in Consiglio Comunale il prossimo giovedì 12 maggio, e gli interventi più importanti in termini di opere pubbliche, evidenziando l’impegno che il Comune continua a favore delle fasce sociali deboli, destinando in tal senso quasi il 20% delle risorse economiche disponibili.

Più in particolare, il Sindaco Terra ha ricordato che quest’anno partirà anche il nuovo servizio di asilo nido comunale, particolarmente utile per i genitori che lavorano, con un pagamento mensile adeguato alle fasce Isee (da un minimo di 80 euro ad un massimo di 490 euro).

L’Amministrazione – ha spiegato l’Assessore Roberto Mastrofini in relazione alla manovra fiscale – prevede di lasciare inalterate per l’anno 2016 la attuali aliquote relative all’addizionale Irpef, Imu e Tasi tenendo conto della contrazione delle risorse a disposizione, in quanto anche quest’anno sia la Regione che lo Stato hanno tagliato i trasferimenti agli enti locali. Va tuttavia detto che l’obiettivo del 2016 è la lotta all’evasione totale della tariffa sui rifiuti e dell’imposta sulla casa, anche se già nel corso del 2015 l’Amministrazione ha dato importanti segnali in tal senso emettendo circa cinque milioni di euro di avvisi di accertamento. Analizzando gli intestatari di scheda anagrafica, i residenti ed i rispettivi componenti del nucleo familiare rispetto alle denunce Tarsu/Tares/Tari presenti nella banca dati, abbiamo riscontrato che alcuni componenti rispetto alla popolazione residente non sono denunciati. In particolare, se Aprilia conta di 72.850 residenti e confrontando con i 63.061 componenti denunciati Tari presenti nell’ultimo ruolo, si possono rilevare 9.789 componenti residenti non dichiarati (il 15,5%). Questo fa emergere un dato più significativo relativo all’evasione totale, ovvero mancanza di denuncia di alcune abitazioni, ed uno minore di evasione parziale, ovvero infedele denuncia. Pertanto, è intenzione dell’Amministrazione colpire queste casistiche; e discorso analogo va fatto per l’evasione Imu”.

Tali azioni dovrebbero permettere di predisporre una manovra di bilancio 2017 che consenta una riduzione della pressione fiscale cittadina. Pertanto, l’Amministrazione, sottoscrivendo l’accordo con i sindacati, si assume l’impegno di rivedere per il 2017 le aliquote dell’addizionale Irpef abbassando quella relativa alla fascia di reddito più bassa (fino a 15 mila euro) dallo 0,6 allo 0,4 e quella della fascia da 15 a 28 mila euro dallo 0,7 allo 0,6.

Nel confronto con i sindacati, l’Amministrazione ha infine evidenziato il grave problema finanziario legato al sostenimento delle spese delle Residenze Sanitarie per Anziani (circa un milione di euro), in quanto la Regione dal 2014 ad oggi ancora non ha chiarito la sua quota di compartecipazione, rischiando di compromettere seriamente i bilanci comunali. Pertanto, le parti hanno condiviso la necessità di un successivo confronto per individuare azioni comuni nei riguardi della Regione.

Sul sito web istituzionale www.comunediaprilia.gov.it sono scaricabili alcune immagini della sottoscrizione dell’accordo presso l’Ufficio dell’Assessore alle Finanze del Comune di Aprilia. Grazie per la cortese attenzione.

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.