4 dicembre 2016

Rieti – La Commissione Europea premia e finanzia il progetto Vital Cities

 

Il progetto Vital Cities, segmento del programma europeo Urbact per lo sviluppo urbano sostenibile, è stato selezionato e inserito dalla Commissione Europea tra le 20 azioni che avranno accesso ai finanziamenti previsti dalla seconda e ultima fase del programma Urbact III.

La città di Rieti è membro di un network di 11 città europee con le quali ha partecipato all’elaborazione della proposta vincente e condividerà un percorso culturale di ampio respiro che vedrà coinvolta la cittadinanza in eventi e occasioni di “buone prassi” per favorire il benessere diffuso.

Vital Cities è un progetto finalizzato alla definizione e alla costruzione di scenari tesi a favorire e incentivare l’attività sportiva e il movimento come prassi diffusa e quotidiana dei cittadini di tutte le età. Tale obiettivo sarà perseguito attraverso l’ideazione e la promozione di eventi collettivi che saranno organizzati nel corso dei prossimi due anni e che varranno da laboratorio e metodo di sperimentazione per l’individuazione di spazi, parchi e corridoi urbani “verdi” destinati al tempo libero e allo sport.

La ricucitura e la riconnessione dell’esistente – ad esempio attraverso l’individuazione di nuovi percorsi ciclopedonali o spazi destinati all’invecchiamento attivo – sarà la logica di progettualità urbana che l’Amministrazione comunale di Rieti farà propria nel prossimo futuro trasformandola in azioni concrete che vedranno la partecipazione attiva di tutta cittadinanza.

L’assessorato all’Urbanistica e l’Ufficio fondi Europei, impegnati da tempo nel progetto, stanno già preparando l’inaugurazione del percorso Vital Cities che si terrà il 20 maggio, nel zona di Porta d’Arce, nell’ambito degli eventi di “Rieti città amica dei bambini”. Sarà il primo di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno la cittadinanza avviando un percorso di riflessione sulle possibilità già presenti nella città.

Stiamo lavorando da tempo e con impegno al progetto Vital Cities – dichiara l’assessore all’Urbanistica Giovanni Ludovisi – e oggi siamo davvero felici di ricevere la notizia dell’approvazione di questo progetto e del relativo finanziamento che ci consentirà di promuovere alcune importanti azioni. Sarà nostro compito trasformare questa occasione in un percorso culturale che possa dare respiro e concretezza alla progettualità di una città che ha tante potenzialità ma ancora non del tutto espresse. La sfida che ci offre l’Europa consiste nel dimostrare di essere capaci a immaginare, costruire e sfruttare ogni occasione urbana adeguata a trasformare aree, oggi residuali, in aree di verde attrezzato e aree, oggi silenziose, in spazi utili per svolgere attività fisica e sportiva. Apriremo e condivideremo questo lungo percorso di ripensamento e rilettura dei luoghi della nostra città a tutti i cittadini che vorranno alimentare questo processo; lo faremo attraverso l’ideazione di bandi di idee su temi specifici e al contempo con l’organizzazione di eventi che saranno caratterizzati da un forte senso di fiducia e speranza per un futuro di colori e possibilità”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.