3 dicembre 2016

Asd Judo Energon Esco Frascati, il settore ginnastica artistica pronto per la “Juvenia Spring Cup”

Il settore della ginnastica artistica dell’Asd Judo Energon Esco Frascati è pronto per un importante appuntamento a cui la società frascatana ha partecipato anche nella scorsa stagione. Si tratta della “Juvenia Spring Cup”, una gara intersocietaria molto partecipata dove ci saranno sette società rappresentate (sei laziali e una addirittura dalla Sicilia) e oltre trecento atleti presenti. L’appuntamento è per sabato e domenica quando presso il centro sportivo di via Ischia di Castro (zona Cassia a Roma) si darà il via a un fitto programma di gare. «Noi parteciperemo con circa quaranta atlete di età compresa tra i sei e i diciotto anni e tra questi anche alcuni agonisti – racconta Ana Maria Huncu – Il livello della competizione è variegato, nel senso che ci saranno gare per principianti e altre in cui si confronteranno gli atleti più esperti. In ogni caso sarà un buon test per verificare a che punto siamo della nostra crescita». Ad accompagnare la Huncu ci sarà la collaboratrice Giorgia Coni, mentre da un paio di mesi l’altra responsabile Francesca Ciappetta deve seguire a distanza la crescita del gruppo della ginnastica artistica “per cause di forza maggiore”. «Francesca ha dato alla luce proprio sabato scorso una splendida bimba, chiamata Anastasia Olimpia – sorride la Huncu – Da parte mia e di tutto il nostro gruppo, oltre che a nome della società Asd Judo Energon Esco Frascati, gli auguri di vero cuore per questo lieto evento. Lavoriamo assieme da tre anni e c’è un bellissimo rapporto tra noi, la aspettiamo al più presto in palestra». Tornando a parlare delle gare, la Huncu analizza quanto successo nell’ultima manifestazione ufficiale tenutasi a Civitavecchia. «E’ stato in occasione del Torneo delle Allieve, altra tappa importante del nostro calendario. Le ragazze dell’Asd Judo Energon Esco Frascati presenti all’appuntamento hanno dato dimostrazione di essere tutte migliorate anche se qualche sbavatura c’è stata, ma tutte cose assolutamente nella norma». Alla “Juvenia Spring Cup” ci si attendono nuovi segnali positivi.