Alatri – Illuminazione pubblica, il comune abbatte i consumi

 

Il Comune di Alatri abbatte i consumi energetici nell’impianto d’illuminazione pubblica. L’amministrazione comunale ha stipulato un contratto Menowatt Ge, azienda attiva nella green e white economy con progetti e prodotti brevettati dedicati a questo settore, per la realizzazione di un intervento di efficientamento energetico.

Tale progetto, in fase avanzata di applicazione prevede l’installazione di apparecchiature elettroniche su ogni singolo lampione fatto che consentirà di ottimizzare il funzionamento delle lampade d’illuminazione esterna  garantendo il risparmio gestendo in modo intelligente i bisogni energetici ed evitando sprechi e dispersioni . “I sistemi che sviluppiamo – sottolinea Adriano Maroni, amministratore delegato dell’azienda – contribuiscono ad uno sviluppo sostenibile e danno un supporto efficace alle politiche di risparmio degli enti locali. Per le amministrazioni pubbliche l’illuminazione esterna rappresenta una delle voci più gravose nel bilancio energetico e grazie a questi interventi, finanziati senza impegni di spesa ma attraverso le risorse risparmiate in bolletta, è possibile abbattere sensibilmente i consumi”.

Si è appena conclusa una fase di test sull’impianto di illuminazione per misurare l’impatto delle tecnologie Menowatt Ge sui consumi energetici: il risparmio stimato è pari al 37,9% (su base oraria) per un valore assoluto di 2,3 KWh; ipotizzando un periodo annuale di funzionamento pari a 4.200 ore, il risparmio atteso è pari a circa 9.660 KWh. Il test ha visto l’impiego di sistemi di misura, elaborazione e trasmissione dati che ha consentito all’amministrazione di monitorare consumi e risparmi energetici generati, consultandoli in tempo reale, in modo facile e accessibile, tramite un portale web. L’intervento di efficientamento energetico interesserà i 1.209 punti luce del sistema di illuminazione pubblica di Alatri.

loading...
Informazioni su Samantha Lombardi 4621 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it