3 dicembre 2016

Anagni – Scaduti i tempi indicati per i residenti di Via Vittorio Emanuele per eliminare i tubi esterni sulle facciate

Scaduti i tempi indicati nel relativo avviso pubblico indirizzato ai residenti di via Vittorio Emanuele, il corso principale della città, con l’obiettivo di eliminare la bruttura dei tubi che si trovano sulle facciate delle abitazioni in corrispondenza dei contatori privati dell’acqua, questa mattina il Comune di Anagni ha iniziato i lavori necessari ai collegamenti.

Si tratta di rimuovere i numerosi tubi in pead (polietilene ad alta densità) e procedere con gli allacci idrici delle utenze private, laddove non hanno provveduto gli utenti interessati nonostante l’avviso pubblico emesso già da tempo, nel quale si leggeva: “Con riferimento alle predisposizioni degli allacci delle utenze private al nuovo acquedotto comunale presenti lungo Via Vittorio Emanuele, lasciate nel corso della realizzazione dello stesso al fine di consentire detti collegamenti, e stante il tempo trascorso dalla loro realizzazione, si sottolinea la necessità di realizzare i collegamenti delle singole utenze, anche al fine di ripristinare il decoro della via più rappresentativa del centro storico, eliminando così i tubi in pead che si innalzano dalla sede stradale sulle facciate degli edifici, in corrispondenza dei contatori privati. Si rende noto che, decorso inutilmente i termini, il Comune provvederà d’ufficio ad effettuare gli allacci non ancora eseguiti, addebitando i costi sostenuti ai rispettivi intestatari delle utenze”.

“Gli interventi – spiega il consigliere comunale Paolo Lanzi – riguarderanno l’intero tratto di via Vittorio Emanuele da tempo deturpato dai tubi in pead, che l’amministrazione comunale intende eliminare per ridare decoro al centro storico”.

About Samantha Lombardi 4006 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it