5 dicembre 2016

Roma – Piazza di Spagna, la Polizia Locale chiude due attività di somministrazione

Nella giornata di ieri il personale della Task Force del Comando Generale della Polizia Locale è intervenuta per controlli in due attività di somministrazione situate nell’area di Piazza di Spagna.

All’operazione hanno partecipato uomini della Guardia di Finanza e ispettori della ASL, che dopo le opportune verifiche hanno riscontrato nei locali e nelle cucine illeciti legati a problemi igienico sanitari, con presenza nelle cucine di insetti infestanti e sporcizia diffusa in tutti i locali.

I Vigili hanno accertato in ambedue le attività violazioni in materia di videosorveglianza, con la mancanza di alcune documentazioni e di avvisi obbligatori per la clientela: indicazioni di divieto di fumo, indicazione dell’elenco degli ingredienti nei menu, indicazione dei prezzi e indicazione di presenza nei cibi di alimenti surgelati: su quest’ultimo illecito è prevista una denuncia penale, in quanto trattasi di frode in commercio.

Sono stati riscontrati problemi nei sistemi di smaltimento fumi, per i quali la ASL ha disposto precise prescrizioni, che verranno successivamente controllate.

Gli agenti hanno inoltre riscontrato violazioni in materia di occupazione suolo pubblico: sono in corso accertamenti per la verifica delle autorizzazioni e le concessioni edilizie. I controlli sono estesi anche alla verifica da parte di AequaRoma del corretto pagamento dei tributi locali.

Per ora il personale della ASL ha disposto la chiusura di ambedue i locali. Le indagini ed il vaglio delle documentazioni sono tuttora in corso.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.