3 dicembre 2016

Guidonia – Carusi, PD: “La maggioranza perde un altro pezzo, si torni al voto”

“Le annunciate dimissioni del Presidente del Consiglio comunale, Aldo Cerroni, in aperto e dichiarato contrasto con il facente funzioni da sindaco, rappresentano solo l’ultima vicenda della lenta agonia politica di questa improbabile pseudo maggioranza. La Città, come noto, è attualmente rappresentata da un esecutivo non legittimato dal responso delle urne e oggetto di contestazioni che arrivano anche dai banchi della maggioranza. Continuiamo a sostenere che dopo l’intervento della Magistratura, con il sindaco impossibilitato a svolgere il suo mandato, sarebbe stato un atto dovuto rassegnare le dimissioni e andare di nuovo al voto.
L’ostinazione con la quale si intende, invece, proseguire, a dispetto di tutto e tutti, lascia sgomenti. Noi riteniamo questo esecutivo delegittimato e non rappresentativo della collettività, per più motivi. E’ pure per questo, ma non solo, che non abbiamo presentato emendamenti al Bilancio. Riteniamo, invece, necessario fare un appello ai consiglieri comunali di centro-destra che più volte, in dichiarazioni pubbliche e in aula, hanno assunto posizioni critiche nei confronti del facente funzioni, affinché assumano le decisioni conseguenti. Un periodo di gestione commissariale è sicuramente più opportuno di questa malinconica e improduttiva esperienza amministrativa”.

E’ quanto dichiara, in una nota, Patrizia Carusi, capogruppo del Pd a Guidonia Montecelio.