6 dicembre 2016

Cosa visitare in Salento: guida per i viaggiatori

 

Con l’estate alle porte è già tempo di iniziare a pianificare le proprie vacanze estive. Anche quest’anno, una delle mete più ambite del Belpaese sarà il Salento, lingua di terra suggestiva nel profondo sud della Puglia. Spartiacque tra le correnti del Mar Adriartico e quelle del Mar Ionio, il Tacco d’Italia offre paesaggi straordinari, siti di interesse storico-artistico e tutta una serie di attrattive da non lasciarsi scappare. Ecco i luoghi che devi assolutamente visitare in Salento.

Lecce

Definita La Firenze del Sud, Lecce è una delle capitali italiane del barocco. Il suo centro storico è un inno ai canoni artistici seicenteschi e lungo il corso si stagliano alcuni tra i monumenti più rappresentativi della corrente artistica che fu manifesto della Controriforma della Chiesa Cattolica, avviata a partire dal Concilio del Trento del 1545-63. La Basilica di Santa Croce è l’opera più rappresentativa della città, accorpata in un unico complesso a Palazzo dei Celestini, sede della Provincia di Lecce. Lungo un’asse che taglia trasversalmente il cuore della provincia si articolano l’Anfiteatro Romano, le Chiese di San Matteo e di Sant’Irene e, soprattutto, il Duomo della città.

Otranto

Inserita dall’ANCI nella lista dei borghi più belli d’Italia, Otranto è un piccolo centro sul versante orientale, una perla scolpita nella roccia e che si affaccia sul mare. Si tratta della città più orientale d’Italia, pregna di storia e di arte e impreziosita da uno dei litorali più affascinanti dell’intera regione. Un capolavoro unico nel suo genere da non lasciarsi scappare.

Santa Maria di Leuca

Affittare un residence Santa Maria di Leuca come campo base per il proprio tour salentino potrebbe essere una mossa molto intelligente. Capo di Leuca è l’ultimo baluardo del Salento, dove le acque dell’Adriatico e quelle dello Ionio si incontrano e si mescolano. Simbolo del luogo è il faro, edificato nell’800 e ancora oggi icona maestosa dell’identità salentina.

Gallipoli

Negli anni, Gallipoli si è configurata nell’immaginario comune come la risposta del Mezzogiorno al turismo del divertimento della riviera romagnola. Il centro sulla costa ionica, però, è molto di più. Il litorale gallipolino è tra i più belli della Puglia e la città offre una serie di attrattive storiche assolutamente imperdibili; una su tutte: la Cattedrale di Sant’Agata, opera barocca consacrata nella prima metà del ‘600.