6 dicembre 2016

Bracciano – Tondinelli, Patto per Bracciano: “I cittadini non possono più essere presi in giro”

 

“I cittadini di Bracciano non possono essere presi in giro così spudoratamente. Chi ha responsabilità nella dissoluzione della società civile braccianese non può oggi proporsi come soluzione ai mali che ha, lui stesso, provocato”.

Lo afferma Armando Tondinelli, candidato sindaco della lista Patto per Bracciano, che prosegue:

“Apprendiamo che il locale circolo del PD ha organizzato per il fine settimana un convegno, chiaramente a supporto del loro candidato sindaco Gentili, dove si dovrebbe parlare di sviluppo del territorio e del turismo a partire dal lago di Bracciano. Ma fino a oggi, quando l’ex sindaco Sala, sempre difeso dal locale circolo del partito, ha fatto scempio del territorio, dove erano questi signori?

Dov’erano – continua Tondinelli – lo scorso anno, mentre l’”Albero della vita” a Expo s’imponeva nel mondo come simbolo del ritrovato “Orgoglio Italiano”, quando nel padiglione Italia, nello spazio espositivo della Regione Lazio, visitato da milioni di persone, centinaia di comuni hanno esposto le loro bellezze naturalistiche, architettoniche o agroalimentari, mentre l’assenza di Bracciano dimostrava tutta l’inadeguatezza della sua amministrazione ad affrontare temi fondamentali per lo sviluppo del territorio?

Dove erano questi signori quando puntualmente dagli specialisti del bavaglio dalla ex-giunta Sala, costretta a dimettersi in quattro e quattr’otto, arrivavano denunce a quanti mettevano in luce gli illeciti compiuti? Cosa diceva Piero Daminato, segretario del circolo del PD, sempre fedele al suo ex-sindaco, quando veniva approvata la concessione di via del lago, in una zona che la Polizia Provinciale ha dichiarato «assolutamente inedificabile»?

E dov’erano questi signori quando la passata giunta ha fatto scempio di Cupinoro?

Con quale faccia oggi parlano di turismo, quando per anni – conclude Tondinelli – non hanno mai fatto nulla per valorizzare Bracciano?

Come possono immaginare che i cittadini credano ancora alle loro assurde promesse elettorali?”.

About Ruggero Terlizzi 2870 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it