10 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, la squadra di spada promossa in B1. E da oggi parte il campionato italiano Gpg

Fioretto come arma tradizionale, sciabola come quella in forte crescita. Ma il Frascati Scherma è anche un settore spada che riesce con orgoglio e tanto lavoro quotidiano a guadagnarsi uno spazio e spesso anche la vetrina. Come è accaduto nello scorso fine settimana a Caorle, comune della città metropolitana di Venezia, dove si sono tenuti i campionati italiani B2 a squadre. Il team tuscolano composto da Andrea Meuti, Riccardo De Maria, Cristiano Iacoangeli e Davide Caponera è salito sul gradino più basso del podio ed è riuscito a compiere il salto nella categoria superiore. Una grande soddisfazione per il responsabile d’arma Gino Pacifico e per tutti i tecnici, a cominciare dal maestro Gianluca Zanzot che ha accompagnato la comitiva in terra lagunare. «Ringrazio questi ragazzi che hanno dato il cuore per ottenere qualcosa che si meritavano da tanto. E’ stata una lunga gara piena di tensione e di momenti difficili, ma alla fine è arrivato un terzo posto strameritato con il desiderio, e anche qualcosa in più, di essere in una finale che è sfuggita di un soffio (Treviso in semifinale si è imposta per 45-44, ndr). E poi ci sono stati i pensieri e le paure di un terzo e quarto posto da giocare che già lo scorso anno diede tante sofferenze: ma i ragazzi, nella sfida con Ivrea (vinta alla fine per 45-42, ndr), hanno messo in pedana una grinta sopra ogni limite e una determinazione encomiabile, ogni singola staccata voluta e cercata, ogni singolo urlo pieno di soddisfazione, ogni cambio la consapevolezza di voler supportare il compagno in una rincorsa al conseguimento del traguardo sperato, quello di essere su un podio a lungo bramato. Grazie per la gioia che ci avete regalato – dice Zanzot – e che con orgoglio condivido con tutto il settore, in primis con Gino Pacifico e poi con i miei compagni di viaggio Marco Pacifico, Enrico Meuti e Alessandra Gambarelli. Una annotazione importante, infine, va anche al nostro dirigente di riferimento Alessandro Cocco che ha condiviso questo nostro percorso».
Il Frascati Scherma ora si concentrerà su due importanti e imminenti appuntamenti: da oggi, infatti, parte il 53esimo Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo “Kinder +Sport”, l’attesissimo campionato italiano dedicato alle categorie Under 14 in programma al PlayHall di Riccione fino al 3 maggio prossimo.
Poi da sabato 30 aprile ci sono gli europei Under 23 a Plovdiv: per il club tuscolano parteciperanno Bianchi e Rosatelli nel fioretto maschile, Mancini e Palumbo nel fioretto femminile, D’Armiento nella sciabola maschile e Camilla Fondi riserva in Italia nella sciabola femminile.