Cubeda e Aragona pronti all’esordio 2016 a Sarnano

Al 26° Trofeo Scarfiotti, gara d’apertura dell’Italiano Montagna il 1° maggio, il campione siciliano ritrova l’Osella Pa2000 Honda tra i prototipi mentre il driver calabrese la fida Peugeot 106 di classe E1-1600

Catania, 26 aprile 2016. La scuderia catanese Cubeda Corse si lancia nel 2016 delle cronoscalate nazionali con il primo impegno stagionale che coinvolgerà Domenico Cubeda e Giuseppe Aragona dal 29 aprile al 1° maggio a Sarnano. Nella cittadina marchigiana è in programma il 26° Trofeo Lodovico Scarfiotti, prova inaugurale del Campionato e del Trofeo Italiano Velocità Montagna (CIVM e TIVM). Proprio il titolo di quest’ultimo, nella zona Sud, è detenuto da Cubeda, che quest’anno amplia i suoi programmi anche nel CIVM e per la cronoscalata del Sassotetto ritrova il volante dell’Osella Pa2000 Honda di gruppo E2SC e classe 2000 preparata da Paco74 ed LRM. L’etneo e campione siciliano in carica ha collaudato la propria sport biposto, aggiornata con alcune novità tecniche, sul circuito di Binetto ed è ora pronto per l’impegnativa trasferta che lo vedrà confrontarsi con una concorrenza quanto mai agguerrita per confermarsi tra i migliori specialisti italiani dopo un 2015 ricco di soddisfazioni e raccogliere così i primi punti stagionali.

Tra le vetture Turismo, invece, per la Cubeda Corse sarà presente Aragona. Il veloce pilota calabrese di stanza a Bari ha lavorato in inverno alle ultime evoluzioni per la sua Peugeot 106 di classe E1-1600, che sarà curata in collaborazione con papà Franco e per la parte elettronica dal preparatore calabrese Santino Pettinato. In particolare lo staff di Aragona ha lavorato per limare del peso a livello di telaio, soprattutto all’anteriore, mentre nuova sarà la centralina Fastronik, realtà che produce tutto il sistema del cambio al volante. Aragona riproverà così l’assalto alla coppa di classe, conquistata in CIVM nel 2013 e contesa fino all’ultimo nella scorsa stagione. Il tracciato della Sarnano-Sassotetto, tecnico e impegnativo, misura 8877 metri. La prima di CIVM e TIVM scatta venerdì con le operazioni di verifica. Sabato 30 aprile si disputano due sessioni di prove ufficiali con partenza alle 9.00, domenica 1° maggio start della gara in salita unica alle 12.00.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10439 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.