10 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, Colle di Fuori Vagnini: “Forse ci è mancato qualcosa a livello di squadra”

La bella soddisfazione nel derby con il Rocca Priora non ha avuto seguito. Il Colle di Fuori ha ceduto per 4-2 sul campo dell’Atletico Morena che, comunque, è tuttora in piena corsa per la vittoria del girone (si trova a due punti dalla Cavese capolista). Una gara non semplice che non era iniziata nemmeno male come racconta Manuel Vagnini. «L’approccio era stato giusto e sinceramente la squadra stava esprimendosi abbastanza bene – dice il centrocampista classe 1994 -, poi purtroppo siamo andati sotto per un errore e da lì la gara ha iniziato a cambiare anche se sull’1-0 c’era un evidente fallo da rigore su di me da parte del portiere di casa». Tra l’altro in seguito a quel colpo, nel corso della ripresa, Vagnini ha dovuto abbandonare il campo e solo dopo gli esami di queste ore si saprà se potrà essere a disposizione nel prossimo match interno contro il Giardinetti. «Dopo il 2-0 la gara è andata in discesa per l’Atletico Morena – prosegue il centrocampista -, poi nella ripresa abbiamo provato a tenere botta senza però riuscire a rimontare. E’ ovvio che in questa gara anche le motivazioni hanno fatto la differenza: noi volevamo fare bella figura, ma loro si stanno giocando la promozione». Vagnini si dice abbastanza soddisfatto della stagione a livello personale. «Ho avuto un buono spazio – spiega il centrocampista che arrivò dal Valmontone a dicembre del 2014 – e ho cercato di sfruttarlo al meglio». L’attenzione del giovane atleta, che si è esibito sia nella zona centrale del campo che in posizione esterna nel corso di questa stagione, è puntata sulle ultime due partite. «Ora affronteremo prima il Giardinetti, che all’andata battemmo in campo esterno con una prestazione molto attenta dal punto di vista difensivo, e poi l’Atletico Zagarolo: l’obiettivo è chiudere dignitosamente la stagione, oltre che per noi anche per tutto l’ambiente e per il presidente che ha sempre mantenuto i suoi impegni. Cosa è mancato quest’anno? Un po’ di continuità di risultati, non abbiamo mai dato l’impressione di essere una squadra e di avere la mentalità giusta per stare in alto nonostante i valori tecnici di questo gruppo siano superiori all’attuale classifica».