6 dicembre 2016

Termini – Controlli dei Carabinieri, 8 arresti

Nel corso dei quotidiani servizi di controllo finalizzati al contrasto dei reati ed a ogni forma di degrado nell’area della Stazione Termini, piazza dei Cinquecento e vie limitrofe, nella sola giornata di ieri,  i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 8 persone.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno rintracciato e bloccato all’interno dello scalo ferroviario,  un  cittadino del Bangladesh di 40 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per i reati di fabbricazione, possesso ingiustificato ed utilizzo fraudolento di carte di credito. L’uomo al termine delle formalità di rito è stato associato presso il carcere di Regina Coeli. Poco dopo, gli stessi Carabinieri, hanno arrestato un 40enne cittadino italiano, con precedenti, sorpreso subito dopo aver rubato un profumo da un negozio situato all’interno dello scalo ferroviario.

All’interno di un altro negozio all’interno della Stazione ferroviaria, i Carabinieri hanno arrestato anche un cittadino romeno, con precedenti, sorpreso subito dopo aver rubato un portafoglio. Sempre i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato una18enne cittadina italiana ed un 21enne cittadino egiziano, sorpresi all’interno di un negozio della galleria commerciale dopo aver rubato vari capi di abbigliamento. In via Giolitti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante hanno arrestato un cittadino del Gambia di 19 anni, anch’egli senza fissa dimora, subito dopo aver venduto una dose di hashish a un minorenne. I Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno bloccato un altro pusher in azione sempre in via Giolitti. Si tratta, anche in questo caso, di un cittadino del Gambia di 21 anni, nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso in possesso di alcune decine di dosi di “fumo”. In piazza dei Cinquecento, invece, i Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato due nomadi, di 26 e 35 anni, entrambe già note alle forze dell’ordine, bloccate subito dopo aver sfilato la borsa di una turista straniera. I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un 39enne cittadino romeno che all’interno della scalo ferroviario, infastidiva i passanti chiedendo con  insistenza l’elemosina. Quando sono intervenuti i Carabinieri l’uomo si è rifiutato di fornire le proprie generalità, inveendo contro i militari.

240416

About Samantha Lombardi 4017 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it