3 dicembre 2016

Genzano – Riconosce il suo rapinatore mesi dopo l’accaduto, arrestato un 38enne romano

 

E’ accaduto a Genzano nel mese di settembre scorso, quando, il titolare del distributore di carburante Total Erg, durante una rapina, veniva colpito alla testa con il calcio di una pistola da un uomo che, in quella circostanza agiva in concorso con un’altra persona.

Il responsabile, F.E. 38enne romano è stato individuato dagli uomini della Polizia di Stato del commissariato distaccato “Genzano”.

La sua identificazione, è stata resa possibile anche grazie alla partecipazione della persona offesa, la quale, a distanza di alcuni mesi dal fatto, ha notato un individuo, riconosciuto proprio quale uno dei responsabili della rapina, transitare a piedi in prossimità dello suo distributore.

Nell’occasione, il titolare del distributore riusciva anche a scattare una fotografia del soggetto che, successivamente, veniva consegnata agli agenti del commissariato.

Le successive indagini consentivano di ritenere fondato il sospetto che la persona riprodotta in fotografia potesse identificarsi per il rapinatore. Formato un apposito album fotografico, il benzinaio veniva invitato a procedere a individuazione fotografica.

Nel corso di tale attività, riconosceva senza ombra di dubbio nella persona in foto, il suo aggressore, colui che si era reso responsabile, con un complice rimasto ignoto, della rapina ed in particolare, proprio l’uomo che lo aveva violentemente colpito alla nuca con il calcio della pistola.

Al termine di ulteriori indagini, la squadra di Polizia Giudiziaria lo ha tratto in arresto a seguito di ordinanza per l’applicazione della misura cautelare in carcere, eseguita ieri mattina.

About Emanuele Bompadre 8222 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.