3 dicembre 2016

“Algae Farm” finanzia il “Progetto Superbike” per i bambini della scuola “Quinto Casadio”. I team Aprilia: “tutti presenti”, ma spunta anche l’ Honda e …

L’ idea di finanziare un nuovo progetto educativo come quello coordinato dalla Dott.ssa Spiotta in sinergia con l’ evento “Campionato del mondo Superbike”, deriva dalla sensibilità alla didattica ed all’innovazione che sono parte del DNA di “Algae Farm”, la start up imolese dei fratelli Roberto e Nicoletta Saponelli.

“Algae Farm” conosciuta anche come “Fattoria delle Alghe”, è la start up che sta studiando la possibilità di coltivare le micro alghe con strumenti innovativi. La ricerca usufruisce della collaborazione della Facoltà  di Agraria dell’Università di Bologna, che nella propria sede presso l’ Istituto Scarabelli in Imola sta studiando la fattibilità della filiera di produzione delle alghe. Le micro alghe sono perfetti superfood e le più “famose” si chiamano Spirulina, Chlorella, Klamath, si utilizzano anche in cucina, come cosmetica ed integratori.  L’ intento di “Algae Farm” è quello di dimostrare che è possibile ottenere una produzione locale con filiere controllate e sicure a chilometro zero.

Tutti i team Aprilia si sono resi disponibili a favorire il progetto: il team Aprilia “Ioda Racing” con i piloti Alex De Angelis e Lorenzo Savadori, il team Aprilia “Nuova M2 Racing” con i piloti Roberto Tamburini e Kevin Calia, il team Aprilia “Gp Project” con il pilota Luca Salvadori. Ma non solo abbiamo avuto l’ ospitalità anche da parte del team Honda “Bardahl Evan Bros” con il pilota Federico Caricasulo, poi saranno presenti al “Paddock Show” con i bambini della scuola “Quinto Casadio” anche il pilota del team “Ducati Aruba.it” Davide Giuliano ed il pilota del team “Kawasaki Go Eleven” Christian Gamarino.

I bambini della scuola primaria sono stati invitati il prossimo giovedì a visitare le squadre corse e le relative strutture logistiche durante la mattinata, poi al pomeriggio saranno ospitati al “Paddock Show” dove potranno svolgere attività grafica a stetto contatto con i piloti, terminando l’ esperienza in una simpatica intervista propria ad un pilota ed al relativo team di appartenenza.

Si ringraziano tutte le squadre ed i piloti che si sono resi disponibili per ospitare i “pulcini” delle elementari, non solo quelle menzionate ma anche interessanti altre che per esigenze di programma non è possibile visitare.


Dott.ssa Nicoletta Saponelli (Algae Farm): “Le motociclette per gli imolesi sono a “chilometro zero” e fanno parte della migliore tradizione locale. Come questo progetto didattico innovativo permette ai bambini della scuola primaria di conoscere il nostro motociclismo allo stesso modo “Algae Farm” intende sviluppare una nuova tecnologia a “chilometro zero” da applicare alle micro alghe”.

Giampiero Sacchi (Team Manager – Team IodaRacing-Aprilia): “Siamo onorati di fare parte di questo progetto. Lo sport è tra i cardini della formazione giovanile, per questo sono fiero di poter condividere con i ragazzi delle scuole primarie lo spirito della competizione al massimo livello nel campionato mondiale Superbike, con tutte le positività che il motociclismo può trasmettere, dalla correttezza al rispetto delle regole e di tutti i valori che sono fondamentali sia nello sport che nella vita”.

Fabio Evangelista (Team Manager – Team Bardahl Evan Bros-Honda)
: “Quando sono stato informato che i bambini di una scuola primaria avrebbero avuto piacere di vedere da vicino il regolare svolgimento di una gara di campionato del mondo, ci siamo subito offerti di collaborare per fargli conoscere lo spirito e gli stimoli che quotidianamente ci motivano a perseguire incessantemente i nostri obiettivi”.

Enzo Chiapello (Team Manager – Team Nuova M2 Racing-Aprilia): “Far scoprire a queste meravigliose creature il nostro ambiente di lavoro è un’ ottima idea, mettere a loro disposizione per un giorno il Team Nuova M2 è un vero piacere. Sono orgoglioso di aprire loro le porte della nostra squadra, faremo tutto il necessario perchè sia per loro questo giovedì un’ occasione per conoscere ed apprendere divertendosi.

Alessio Altai (Team Manager – Team Gp Project-Aprilia): “Quando si tratta di sviluppare delle iniziative a favore dei bambini il Team Gp Project è sempre disponibile fornire il massimo supporto possibile, mi fa molto piacere che vi siano manager e dirigenti che promuovano attività di questo tipo, esse sono alla base della formazione delle generazioni future”.

Cristian Marocchi (P.r. Coordinator): “Nello sport siamo avversari l’ uno dell’ altro e continuamente costruiamo azioni che hanno come obiettivo il massimo risultato sportivo. E’ piacevole riscoprire quanto la stessa dedizione nel raggiungere il miglior risultato sportivo che ci contrappone e ci rende avversari, oggi invece ci accomuna nell’ ospitare nel migliore dei modi questi bambini che condividono con noi la stessa voglia di imparare, di scoprire, di migliorare e probabilmente, tra qualche tempo, la stessa passione per il motociclismo”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5925 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.