5 dicembre 2016

Andrea Iannone settimo nel GP di Spagna a Jerez. Dovizioso costretto al ritiro

Il GP di Spagna non ha riservato grosse soddisfazioni ai due piloti del Ducati Team. Andrea Iannone ha infatti terminato la gara al settimo posto, mentre il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso si è dovuto ritirare nel corso del decimo giro.
Alla partenza Iannone non è riuscito a scattare bene ed è transitato sul traguardo del primo giro in quattordicesima posizione. Il pilota abruzzese, nonostante lo scarso feeling con lo pneumatico anteriore, ha iniziato una rimonta che lo ha portato in settima posizione al ventiduesimo giro ed ha poi terminato il GP nella stessa posizione.
Ancora sfortunata la gara di Andrea Dovizioso, che partiva dalla seconda fila grazie al quarto tempo fatto segnare ieri in qualifica. Il pilota romagnolo ha percorso i primi cinque giri in quinta posizione ma è poi stato superato da Viñales e, nel corso del decimo passaggio, è stato rallentato da un problema alla pompa dell’acqua della sua Desmosedici GP che lo ha costretto al ritiro.
Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 7°
“Non mi aspettavo un weekend così difficile, e sin dalle prove ho cercato di fare il possibile per tamponare la situazione. In gara sono partito molto indietro e questo mi ha penalizzato, anche perché non ho fatto una buona partenza e inoltre il mio feeling nei primi giri non era ottimale. Peccato perché poi sono riuscito a migliorare giro dopo giro, recuperando molte posizioni, e alla fine il mio passo non era male. Il settimo posto finale sicuramente non può essere il nostro obiettivo, ma in ogni caso abbiamo portato a casa dei punti importanti per il campionato”.
Andrea Dovizioso (Ducati Team # 04) – ritirato
“E’ un vero peccato perché un altro zero in campionato proprio non ci voleva. Abbiamo avuto un problema alla pompa dell’acqua ed è fuoriuscito del liquido che è finito sulla ruota posteriore: ho rischiato di cadere tre volte e quindi mi sono dovuto ritirare. Se però cerchiamo di guardare i lati positivi, stiamo lavorando bene, il mio feeling con la moto è buono e questa è la cosa prioritaria per me, anche se è vero che qui a Jerez non siamo mai riusciti ad essere efficaci come nei primi tre GP. A livello personale è importante per me avere la certezza di non aver commesso errori nelle ultime tre gare, e questo mi da la fiducia necessaria per provare a far bene subito, a partire da Le Mans”.
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.