4 dicembre 2016

Formia – Mense scolastiche, partito il restyling dei refettori. Manzo: “Continueremo a vigilare sulla qualità del servizio”

Sono partiti gli interventi di abbellimento dei locali destinati al servizio di refezione scolastica. A renderlo noto è l’Assessorato alla Pubblica Istruzione. In conformità agli obiettivi definiti nell’ambito dell’offerta migliorativa presentata in sede di bando dalla società Dussmann, l’impresa appaltatrice sta provvedendo ad installare nuovi arredi che contribuiranno a rendere i refettori più confortevoli, sicuri e a misura di bambino.

Nello specifico, sono state consegnate le “Isole del Pane e della Frutta”, posizionate nei refettori delle scuole primarie con l’obiettivo di favorire il consumo della frutta e abituare i bambini all’autonomia decisionale. I piccoli alunni possono infatti scegliere il prodotto preferito e servirsi direttamente.

Consegnata anche la linea self service per la distribuzione dei pasti. E’ costituita da un elemento caldo a tre vasche ed uno freddo con annessa tramoggia porta-vassoi e bicchieri. All’ingresso del refettorio è posizionato l’espositore del menu.  Realizzata in materiale eco-compatibile, la linea self service è caratterizzata da una grafica studiata appositamente per i piccoli fruitori del servizio di refezione scolastica.

Sono state attivate anche le isole “Io riciclo”, realizzate in materiale eco-compatibile e dotate di tre diversi contenitori distinti per colore e personalizzazione. Uno strumento importante per sensibilizzare i bambini alla raccolta differenziata.

Per abbellire gli spazi sono stati inoltre applicati murales a parete che rendono gli ambienti della mensa più accoglienti e attrattivi per i bambini.

Presto, ha comunicato la Dussman, saranno sostituiti tavole e sedie. Le nuove avranno colori rilassanti,  e schienali ergonomici capaci di garantire ai bambini una postura corretta.  Durante la pausa estiva e comunque prima dell’avvio del nuovo anno scolastico, si svolgeranno invece gli interventi di tinteggiatura, illuminazione e in sonorizzazione dei refettori.

“Quello della refezione scolastica – commenta l’Assessora Maria Rita Manzo – è un servizio strategico cui dedichiamo la massima attenzione perché coinvolge la salute e il confort dei nostri bambini. I miglioramenti sono evidenti e ci fanno ben sperare per un ulteriore innalzamento degli standard di qualità. Continueremo per questo a vigilare sull’applicazione dell’offerta tecnica sulla base del quale è stata aggiudicata la gara d’appalto. Naturalmente, in questo percorso continueranno ad essere coinvolte le varie componenti. A fine anno scolastico – conclude – convocheremo la commissione mista di cui fanno parte genitori ed insegnanti per tirare le somme sull’andamento del servizio e per ragionare sugli sviluppi futuri”.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.