10 dicembre 2016

IX° Municipio – Cucunato, FI: “Programma di Santoro, libro dei sogni incompiuto e del nulla”

“ Apprendiamo dalla stampa, l’apertura della sede elettorale del candidato a Presidente del IX Municipio Eur, e lo sventolio alla cittadinanza dei punti salienti del suo programma. Facendo un passo indietro nel passato e riguardando il programma presentato nel 2013, che allora aveva condiviso con il fallimentare Sindaco Marino, possiamo affermare che nessuno dei punti previsti è stato realizzato. E’ rimasto un libro di sogni incompiuto, come la sua gestione del IX Municipio, fatta di nulla e peggiorativa per il territorio Eur, che rappresenta il cuore della capitale d’Italia Roma”. Questa è la nota di Piero Cucunato Vice Coordinatore di Forza Italia a Roma. “Consiglio a Santoro di fare meno promesse e più fatti in questo ultimo mese che gli rimane come Presidente, cercando di non peggiorare ancora la situazione del territorio, violentato amministrativamente in questi tre anni, con decisioni deleterie su urbanistica, ambiente e arredo urbano e al limite della sopportazione su temi come la scuola, la sicurezza urbana, il commercio abusivo e la qualità dei servizi per i cittadini, soprattutto in molti quartieri sorti di recente, oltre a quelli storici al collasso e al degrado assoluto, dove la presenza delle istituzioni Municipali dovrebbe essere garantita tutti i giorni, come condizione necessaria, essendo il Municipio l’ultimo anello amministrativo, più vicino alla gente è votato per la i rappresentanza e la risoluzione dei problemi dei residenti” . Lasci perdere le opere faraoniche incompiute – conclude Cucunato nella sua nota – dove non solo non ha competenza, ne ruoli da esercitare, ma si preoccupi dei servizi essenziali che eroga il Municipio, che continua a macinare record di negatività per presenza di buche, discariche, furti, liste di attese nei nidi e nelle materne e prostitute nelle strade”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.