2 dicembre 2016

X° Municipio – Rinnovamento di Palocco: ‘Il porta a porta non decolla, residenti costretti al viaggio del pattume”

 

Il Presidente Leandro Aglieri: “I 25mila abitanti del quartiere residenziale del X Municipio, a distanza di oltre un anno dall’avvio del sistema di raccolta differenziata, vivono una situazione di gravissimo disagio: i rifiuti non sempre vengono ritirati secondo il programma stabilito. A tale scopo questa mattina abbiamo incontrato il Presidente ed Amministratore Delegato dell’Ama”

Casalpalocco – ‘Salti di turno’, rifiuti che si accumulano emanando esalazioni nauseanti, frazione umida ritirata anche dopo tre-sei giorni. A distanza di oltre un anno dall’avvio del servizio di raccolta differenziata porta a porta a Casalpalocco, quartiere residenziale dell’entroterra del X Municipio, la situazione è critica nonostante la buona volontà dei dipendenti dell’Ama che spesso passano anche di sera.

A denunciare la situazione di disagio vissuta dai 25mila residenti del Consorzio di Casalpalocco e dei ‘cugini’ dell’Axa è Leandro Aglieri, presidente del comitato Rinnovamento di Palocco.

‘VIAGGI DEL PATTUME’ – “I residenti”, spiega il presidente Leandro Aglieri, “per non finire accerchiati dai rifiuti umidi, soggetti a rapida decomposizione che con l’arrivo della stagione calda potrebbero comportare seri problemi igienici nel quartiere, sono costretti ai cosiddetti ‘viaggi del pattume’ nei quartieri limitrofi, tra cui l’Axa, dove ci sono ancora i cassonetti stradali e dove ormai – in alcuni giorni –  ci sono discariche a cielo aperto. Caricati a bordo delle auto i sacchetti con i rifiuti si va a gettarli altrove”, prosegue, “creando, e di questo siamo dispiaciuti ma ‘incolpevoli’, disagi negli altri quartieri”.

L’INCONTRO  – “Il comitato Rinnovamento di Palocco riceve pressoché quotidianamente  – a più di un anno dall’avvio del nuovo sistema – decine di segnalazioni e denunce, corredate da dossier fotografici che documentano il degrado e che dimostrano che il materiale da differenziare non sempre viene raccolto con regolarità”, sottolinea il presidente Leandro Aglieri: “si tratta di disservizi per i quali abbiamo chiesto, attraverso una lettera – consegnata e protocollata all’Ama Spa Protocollo il 13 aprile 2016  N. 020957/B – un incontro urgente e chiarificatore con il Presidente ed Amministratore Delegato Daniele Fortini. Il Presidente Fortini ci ha ricevuto prontamente oggi, martedì 19 aprile, e  si è dimostrato da subito sensibile al problema e disponibile ad avviare delle iniziative allo scopo di definire l’assetto complessivo e soprattutto condiviso della raccolta nel nostro quartiere”.

PORTA A PORTA – “Il porta a porta in un quartiere come Casalpalocco, con prevalenza di villini divisi in Isole condominiali, dovrebbe potersi realizzare ‘tranquillamente’, come è stato più volte ribadito dai relativi amministratori all’Ama: perché, dunque, questo non avviene?  Il Comitato Rinnovamento di Palocco – firmatario della lettera inviata ai vertici Ama e per conoscenza anche ai commissari straordinari di Roma Capitale Francesco Paolo Tronca e del X Municipio Domenico Vulpiani, al sub commissario Camillo De Milato ed al Consorzio di Casalpalocco – intende rappresentare gli interessi degli abitanti del comprensorio di Casalpalocco e di riflesso anche dell’Axa”.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.