5 dicembre 2016

Orte – È Massimo Dionisi il candido sindaco per il Movimento 5 Stelle

È Massimo Dionisi il candidato Sindaco della costituenda lista del Movimento 5 Stelle di Orte. Votato in maniera plebiscitaria dagli attivisti pentastellati ortani, l’ex segretario dell’associazione culturale “Facciamo per Cambiare” è stato chiamato all’unanimità per guidare, alle prossime amministrative di giugno, la sola lista civica che avrà il coraggio di presentarsi con il simbolo di un gruppo politico nazionale.

La scelta del candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle non è operazione facile. Oltre a condividere gli ideali del Movimento 5 Stelle nazionale e a sottoscrivere l’impegno a rispettare le linee guida del “Non-Statuto” che disciplinano le attività sul territorio, la massima candidatura a livello locale deve avere tutti i requisiti di onestà che hanno reso il M5S la prima forza politica nazionale alle ultime elezioni politiche, quali: avere un casellario giudiziario senza macchia, non avere carichi pendenti, non essere stato iscritto e candidato in una lista antagonista al M5S nell’ultima legislatura a Palazzo Nuzzi, non avere ricoperto più di un mandato elettorale e non essere in condizione di conflitto di interessi.

Alcuni di questi requisiti basterebbero per escludere gli altri concorrenti dalla carica di Sindaco di Orte. Ma per chi ha a cuore l’onestà, non solo a parole ma anche nei fatti, questo è solo il minimo. Nel proporre Massimo Dionisi come loro candidato Sindaco, i pentastellati ortani hanno voluto esagerare: Dionisi non è soltanto persona onesta, ma è anche capace, giovane e libero da quei vincoli che da sempre in politica impediscono ai rappresentanti del popolo di mantenere le promesse elettorali.

Con l’associazione, di cui è stato uno dei leader fino alle recenti dimissioni, Massimo Dionisi, ortano DOC, ha dimostrato di avere a cuore il benessere della cittadinanza interessandosi di temi concreti della vita di ogni cittadino.

Inoltre, con i suoi 36 anni, non ha mai occupato cariche politiche. Sarà pertanto il più giovane candidato – per età e trascorsi politici – a correre per la carica di primo cittadino di Orte. Infine svolge un’impiego (dipendente del Ministero degli Interni) che gli consente di vedere nella sua candidatura la carica di sindaco e non una poltrona, al contrario di tutte quelle coalizioni che fino a oggi hanno penato così tanto per trovare una squadra.

Massimo Dionisi nei prossimi 5 anni potrà contare sul sostegno del M5S nazionale, regionale e ortano, con il solo obiettivo di dare un volto davvero nuovo a una città, che, da troppo tempo, è in mano ai soliti noti.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it